6.5 C
Abruzzo
domenica, Agosto 14, 2022
HomeNotizie TeramoPolitica TeramoTeramo, area verde sul lungofiume Vezzola: Verzilli chiede rinnovo concessione

Teramo, area verde sul lungofiume Vezzola: Verzilli chiede rinnovo concessione

Ultimo Aggiornamento: martedì, 29 Marzo 2022 @ 9:19

“All’esito dell’incontro con l’Associazione Amici del parco, la quale da venti anni cura e gestisce l’area verde insistente sul lungofiume Vezzola, adiacente al Ponte San Ferdinando, al Micronido “La casetta sul fiume” e alla Scuola Media D’Alessandro, sono a chiedere che l’amministrazione comunale di Teramo proceda quanto prima al rinnovo della concessione, scaduta da pochi mesi”.

A dirlo il consigliere comunale di “Teramo Protagonista”, Ivan Verzilli.

“Come è noto, la predetta Associazione cura l’area verde e si occupa della manutenzione della stessa, garantendone la pulizia e il decoro da molti anni, con grande soddisfazione degli utenti, delle famiglie e soprattutto dei più piccoli. È motivo di orgoglio che ci siano dei volontari i quali gratuitamente si prestano a mantenere in condizioni ottimali beni pubblici come le aree verdi, ragion per cui è interesse del Comune preservare questa collaborazione e rinnovare la concessione di che trattasi”.

E ancora: “Mi unisco alle richieste di collocazione nell’area di nuovi giochi per bambini e a quella di manutenzione straordinaria dei giochi già presenti, ma molto usurati dal tempo e dalle intemperie. Inoltre mi preme segnalare come, su richiesta della stessa Associazione “Amici del parco”, sarebbe quanto mai opportuno provvedere alla riapertura dei bagni pubblici ivi insistenti, i quali sarebbero di grande giovamento per tutti i numerosi frequentatori del parco fluviale. In tal senso, sarebbe particolarmente agevole consentire che la medesima Associazione possa occuparsi della tenuta e dell’apertura al pubblico dei bagni, se del caso anche attraverso l’utilizzo della collaborazione dei percettori del reddito di cittadinanza, attraverso lo strumento normativo dei PUC (Progetti Utili alla Collettività)”.

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'