Teramo, sfollati via dagli alberghi a fine mese

Il sindaco di Teramo, Gianguido D’Alberto, ha fatto sapere questa mattina che è stata prorogata al 31 luglio l’uscita degli sfollati teramani dagli alberghi.

La scadenza, salvo alcune eccezioni, era fissata infatti al 30 giugno.

Dopo un incontro con la Protezione Civile, è stato condiviso il termine ultimo è proprio quello di fine mese “che consentirà di programmare a tutti le rispettive uscite. Mi sento di rassicurare le strutture che, fino a quella data, ci sarà la copertura economica”, ha detto il primo cittadino.

Il sindaco ha chiesto inoltre a Borrelli e Liberatore della Protezione Civile l’anticipo di due mensilità di cassa da dare subito alle famiglie. Per quanto riguarda il bando per l’assegnazione delle ultime case, D’Alberto ha incontrato l’Ater per accelerare i tempi. Se tutto va come previsto, sarà pubblicato la prossima settimana.