-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Silvi, a tifare Salvini anche i Giovani della Lega di Pineto

Ultimo Aggiornamento: martedì, 17 Luglio 2018 @ 15:35

Alla festa per il primo sindaco leghista abruzzese, Andrea Scordella – eletto a Silvi lo scorso 24 giugno – c’era anche il coordinatore Giovani della Lega di Pineto, Pio Ruggero, sul palco a sostenere il Ministro degli Interni Matteo Salvini, atteso da una folla di simpatizzanti che ieri sera ha letteralmente inondato Piazza Marconi.

“Posso ritenermi orgoglioso e soddisfatto” – afferma il pinetese Pio Ruggiero – “del lavoro che stiamo svolgendo a livello locale ma anche nella vicina Roseto degli Abruzzi, provo a far innamorare del bene comune i miei coetanei che non si erano mai avvicinati prima d’ora alla politica attiva o che ormai erano disaffezionati.

Grazie alla Lega e al suo Leader finalmente la politica è scesa tra la gente e questa massiccia partecipazione da parte di tutti giovani e meno giovani ne è la dimostrazione. Questo è il popolo del cambiamento! Questo è il popolo che, tra qualche mese, scenderà in campo per voltare pagina e mandare a casa tutto il PD abruzzese che ha portato la Regione nel peggior caos epocale; ovviamente il mio sforzo nei prossimi mesi sarà quello di contribuire a portare il partito al governo della Regione.

Evidentemente, in vista delle prossime elezioni amministrative, con il mio gruppo e con tutto il partito lavoreremo ispirandoci alle parole del nostro segretario Matteo Salvini: “L’importante è la squadra, l’importante è il progetto”, quindi per Pineto puntiamo a una coalizione di centrodestra unita, inclusiva e con le idee molto chiare. Mandare a casa quest’amministrazione targata PD che ormai imperversa e mal amministra da molti anni questa città.

Voglio ringraziare tutti i partecipanti, l’organizzazione, il coordinatore regionale giovani Francesco De Santis, gli onorevoli e i senatori presenti,il coordinatore regionale onorevole Bellachioma, l’onorevole D’Eramo e soprattutto il nostro Leader Matteo Salvini. Quella della Lega – conclude il coordinatore Giovani di Pineto – è una rivincita nei confronti di tutti coloro i quali negli anni passati hanno volutamente addormentato la Politica rendendola “cosa di palazzo”, mentre con il sacrificio e la passione è tornata tra i giovani, tra la gente che spinge per il cambiamento; un’onda ormai difficile da fermare. L’Abruzzo e Pineto devono ripartire dai giovani che grazie alla Lega e Matteo Salvini hanno impresso questa mutazione; ci sentiamo attori e promotori e siamo fieri di aver rivitalizzato la politica”.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate