Silvi, la Lega ritrova unità d’intenti

Silvi.  I rumors che parlavano di una forte spaccatura all’interno del partito del Carroccio fino a qualche mese fa sembrano esser destinati ad essere inesorabilmente smentiti in questi giorni.

 

L’ attività di ascolto e partecipazione posta in essere dal vice-coordinatore Fiore Febbraro, con l’accordo del Sindaco Scordella, con tutti i componenti della maggioranza, dà i suoi primi frutti, facendo svanire letteralmente nel vuoto le speranze di quanti avrebbero preferito il contrario.

 

“Da quando, infatti, i due esponenti del partito”, si legge in una nota, “rispolverando quanto fatto appena due anni fa, con  la riunione dell’intero centrodestra silvarolo intorno alla figura del primo sindaco leghista in Abruzzo, sono stati messi nelle condizioni di affrontare e discutere dei veri problemi amministrativi della cittadina rivierasca e delle concrete soluzioni da darvi, è tornata quella condivisione di idee con tutti i soggetti interessati e necessaria per proseguire ancora con successo le pur tante iniziative già programmate dall’amministrazione Scordella.

 

Si ripete, insomma, una formula già sperimentata e di successo, che non è detto non potrebbe essere replicata prossimamente anche in altre realtà provinciali”.