Sant’Egidio, inaugurazione ufficiale del circolo di Fratelli d’Italia

Sant’Egidio alla Vibrata. Successo di partecipanti all’inaugurazione ufficiale del circolo di fratelli d’Italia di Sant’Egidio alla Vibrata.

 

Il presidente, Altero Iannetti, ha voluto riunire amici e simpatizzanti  in locale cittadino (“La Locanda dei Faraoni”) per dare vita, dopo alcuni anni, ad una cena inaugurale per la nascita del circolo che rappresenterà il punto di una nuova partenza verso la buona politica attraverso idee, progetti, uomini e donne che Fratelli d’Italia offrirà al territorio.

Presenti alla cena, oltre al Presidente, Giandonato Morra, membro dell’esecutivo nazionale di Fdi e pilastro del partito a livello provinciale, Marilena Rossi, presidente provinciale del partito della Meloni, gli assessori di Sant’Egidio alla Vibrata, Alessandra Lucidi e Annunzio Amatucci.

Presenti altresì le delegazioni di Pineto, Campli, Sant’Omero e Giulianova.

Intervento telefonico del candidato alle regionali delle Marche, Guido Castelli che, causa un contrattempo elettorale, è stato costretto a dare forfait.

“È con grande soddisfazione, ha dichiarato il neo presidente – anche a Sant’Egidio è stato costituito il circolo di Fratelli d’Italia, del quale ho l’onore di essere Presidente.

Abbiamo deciso di scendere in campo perché crediamo ci sia ancora bisogno di politica, quella buona, sincera e fatta di veri ideali portata avanti da persone che sappiano unire esperienza ed ideali, lealtà e serietà al fine di dare voce alle istanze della nostra collettività.”

Giandonato Morra ha sottolineato alcuni punti cruciali della politica locale e nazionale. “Il partito è in netta crescita grazie anche e soprattutto alla nostra leader Giorgia Meloni. È in crescita anche perché le nostre donne cominciano ad essere numerose, determinate come sempre, preparate per affrontare e progettare un futuro, molto prossimo, diverso da quello che la sinistra e i cinque stelle vorrebbero realizzare.

Per quanto riguarda: le porte aperte a tutti, ha ricordato l’intervento molto puntuale che lo stesso ha fatto sugli organi di stampa locali, “i benvenuti saranno coloro che porteranno una ventata di novità, che abbiano i nostri stessi ideali e che apprezzino il lavoro fatto dal partito. Una cosa è amministrare e un’altra è la crescita del partito, e, se permettete, io mi occupo di quest’ultima e ci tengo a far crescere il partito in maniera sana e soprattutto leggera e non pieno di zavorre che potrebbero creare risultati negativi e controproducenti”.

La responsabile provinciale Marilena Rossi ha ringraziato il presidente Iannetti sottolineando la capacità di riunire quasi tutte le anime della nostra provincia all’evento, “questo è lo spirito giusto, questo è la vera fratellanza che farà crescere e preparare il partito per andare ad amministrare molto ma molto presto.

 

Il nuovo direttivo. Dario Di Carlo delegato provinciale, Marchetti Fabio area Economica Finanziaria e responsabile tesseramento, coadiuvato dall’assessore Lucidi, Giovannini Armando area eventi e manifestazioni culturali, coadiuvato dall’assessore Amatucci, Andrea Galiffa area rapporti con associazioni e famiglia.