Roseto, Rosaria Ciancaione fa il bilancio dell’attività consigliare. Sociale e lavoro i temi che stanno a cuore (NOSTRO SERVIZIO)

Attenzione verso le fasce più deboli, fari accesi sul mondo del lavoro in modo particolare sulla vertenza Salpa-Rolli.

Tira le somme dell’attività consigliare Rosaria Ciancaione, capogruppo di Liberi e Uguali a Roseto che nel corso di una conferenza stampa ha illustrato gli argomenti finora trattati attraverso prese di posizioni e interrogazioni.

Questo per ribadire che l’azione di LeU in Consiglio andrà avanti sino alla scadenza del mandato nella speranza di dare risposte alla cittadinanza. Argomento che sta molto a cuore a Rosaria Ciancaione è la questione Casa Rosa, una struttura destinata a persone con gravi disabilità ma che il Comune vorrebbe trasformare in sede del 118.

L’edificio deve essere ristrutturato. Esistono fondi destinati per scopi sociali e tempo fa l’amministrazione comunale assicurò che si sarebbe proceduto con la sistemazione di Casa Rosa per ospitare i disabili. Qualcosa però è poi cambiato.

Intanto, gli attivisti di LeU hanno deciso di presentare un esposto al difensore civico regionale sulla vicenda Casa Rosa. Hanno chiesto l’intervento di tale organismo affinché la struttura accolga le persone con gravi disabilità e non diventi quindi sede del 118.