Roseto, piscina intitolata a Peppe Celommi: la proposta

Roseto. L’ex primo cittadino ed attuale Capogruppo del Movimento politico di opposizione “Roseto al Centro”, Enio Pavone, ha presentato in Comune una mozione per l’intitolazione della piscina comunale al compianto Professor Giuseppe Celommi, scomparso prematuramente una settimana fa.

“Giuseppe Celommi è stato un simbolo dello sport rosetano, una figura centrale per la crescita di tanti giovani, un uomo stimato e ben voluto da tutti, tanto che la sua scomparsa ha addolorato e commosso un’intera Città. E’ palpabile nella nostra comunità la volontà di ricordarlo, di far sì che le future generazioni conoscano ed apprezzino, come abbiamo fatto noi, la figura di un illustre concittadino che tanto ha fatto per la sua gente. Peppe, come lo chiamavano tutti, si è battuto ad ogni livello per far sì che Roseto degli Abruzzi avesse una sua piscina comunale, negli anni la gestione di questa struttura è stata affidata sempre alla “A.S.D. Rosetana Nuoto” di cui lui è stato fondatore ed anima. La piscina comunale è stata la sua “seconda casa”, un luogo in cui si sono formate generazioni di giovani rosetani tanto che, ormai, nell’immaginario dell’intera comunità questo luogo è legato a doppio filo alla figura del Professor Celommi” dichiara Enio Pavone.

“Per questo motivo chiedo che siano attivate tutte le procedure necessarie affinché, nel più breve tempo possibile, la piscina comunale di Roseto degli Abruzzi possa essere intitolata a Giuseppe Celommi. La nostra comunità glielo deve e ritengo sia il modo migliore per ricordare quello che questo grande uomo ha fatto per la sua gente” conclude il Capogruppo del Movimento politico di opposizione “Roseto al Centro”.