-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Roseto, Palazzo del Mare gremito per il convegno sull’economia circolare e Tari

Ultimo Aggiornamento: martedì, 19 Giugno 2018 @ 19:05

Roseto. Tenere insieme questione ambientale, economia e benessere dei cittadini rispettando il principio di “chi inquina paga”. Questa la sintesi del convegno organizzato da Liberi e Uguali a Roseto degli Abruzzi al palazzo del mare.

 

Il deputato di Leu Rossella Muroni si è concentrata nella sua relazione sull’economia circolare e sui tanti aspetti legati a un nuovo modo di fare economia che potrebbe generare risparmi di circa 2 mila miliardi entro il 2030. “E’ ora di dare piena applicazione al principio del “chi inquina paga” e di abolire i sussidi dannosi per l’ambiente onde finanziare misure utili alla collettività realizzando la riconversione ecologica dell’economia”.Roseto, Palazzo del Mare gremito per il convegno sull'economia circolare e Tari

A farle eco Rosaria Ciancaione, capogruppo di LeU, che ha relazionato sugli aspetti tributari. “Oggi possiamo davvero scegliere un futuro senza rifiuti, massimizzando il riciclo e il recupero attraverso l’applicazione di una TARI o Tariffa puntuale che garantisca al cittadino o all’impresa di pagare il servizio in base ai rifiuti effettivamente prodotti.”

“E’ stata davvero una bella serata con la sala del palazzo del mare piena e vivace per i tanti interventi su ambiente e tari”, conclude la capogruppo, “e questo conferma che le persone vogliono davvero partecipare nella gestione di temi che riguardano la salute e il benessere dell’intera Comunità, sperando che velocemente, tra l’altro, si riesca ad avere un ascensore al palazzo del mare”

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,934FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate