Roseto, Flavia Mazzarella nominata presidente di Bper Banca

La rosetana Flavia Mazzarella alla guida del Consiglio d’Amministrazione di Bper Banca, una nomina di assoluto prestigio sottolineata con orgoglio dal coordinatore regionale di “Abruzzo in Azione” Giulio Cesare Sottanelli.

“L’eccellenza è un processo continuo, e attiene alla preparazione e alla competenza delle persone”. Con queste parole Giulio Cesare Sottanelli, responsabile di “Abruzzo in Azione”, commenta la nomina di Flavia Mazzarella a presidente del CdA di Bper Banca.
Rosetana, giurista ed economista di impresa, Flavia Mazzarella è stata numero uno di Banca Finnat e, in precedenza, a lungo ai vertici dell’Ivass e prima ancora al Tesoro (1994-2002), dove è stata dirigente per le privatizzazioni nell’era di Mario Draghi direttore generale.

“Il fatto che si tratti della prima volta che a capo del CdA della banca emiliana sia stata nominata una donna espressione della mia città mi rende doppiamente orgoglioso – aggiunge Sottanelli – da rosetano e come responsabile di Abruzzo in Azione, avendo messo il nostro leader Carlo Calenda la donna al centro del Next Generation Italia”.

La nomina di Flavia Mazzarella a capo di uno dei più importanti gruppi bancari italiani è una notizia che la comunità rosetana ha accolto con soddisfazione, che emerge anche dalle parole del capogruppo di Casa Civica e consigliere comunale di minoranza Mario Nugnes.
“Si tratta di un riconoscimento alla professionalità di una donna che è espressione del nostro territorio – ha commentato Nugnes – peraltro in una fase in cui la recente nomina di Patrizia Grieco alla presidenza di MPS attesta l’inizio di un percorso di riconoscimento al merito per competenza”.

Oltre a Flavia Mazzarella alla presidenza, per il ruolo di CEO è stato votato Piero Montani.
“A Flavia Mazzarella – conclude Giulio Cesare Sottanelli – non posso che augurare buon lavoro certo che, dall’alto della sua competenza, riuscirà ad ottenere grandi risultati”.