-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Quattro nuove giunte comunali in provincia di Teramo non rispettano parità di genere

Ultimo Aggiornamento: mercoledì, 3 Novembre 2021 @ 10:30

Passate le ultime elezioni amministrative, sono diverse le segnalazioni arrivate all’Ufficio della Consigliera di Parità della Provincia di Teramo in merito alla composizione delle giunte comunali di Basciano, Bisenti, Cortino e Pietracamela, in cui nessuna donna è stata nominata assessore.

In seguito a queste segnalazioni afferma la Consigliera di Parità della Provincia di Teramo Monica Brandiferri , dopo aver accertato che effettivamente non sono stati rispettati i principi di parità di genere, trattandosi di una materia che rientra nell’ambito delle mie funzioni, non ho potuto esimermi dall’intervenire. Va evidenziato che la totale assenza di donne dalle giunte comunali risulta ancor più sorprendente e inspiegabile visto che alle recenti consultazioni nei quattro comuni sopra citati sono state elette donne in maggioranza nei rispettivi consigli comunali. Un dato che conferma la tendenza secondo cui nella composizione delle giunte comunali, spesso, soprattutto nei piccoli comuni, il principio della pari rappresentanza tra uomini e donne non viene rispettato dai sindaci, che hanno nominato le giunte escludendo la componente femminile”.

E ancora: “E’ doveroso evidenziare al riguardo che per i comuni con popolazione inferiore ai 3.000 abitanti la normativa prevede che gli statuti comunali stabiliscano le norme per assicurare condizioni di pari opportunità tra uomo e donna e per garantire la presenza di entrambi i sessi nelle giunte.  Non solo, l’art 2, comma 1, lett. b) della legge n. 215/12 dispone che il sindaco nomina i componenti della giunta “nel rispetto del principio di pari opportunità tra donne e uomini, garantendo la presenza di entrambi i sessi. La normativa fa riferimento allo stesso articolo 51 della Costituzione, che riconosce dignità costituzionale al principio della promozione della pari opportunità tra donne e uomini”.

Alla luce di quanto detto, in qualità di Consigliera di Parità della Provincia di Teramo – conclude la Brandiferri – ho scritto una lettera ai nuovi sindaci dei quattro comuni della provincia di Teramo in oggetto in cui chiedo di riequilibrare la composizione delle giunte e di garantire la presenza di entrambi i sessi, così come previsto dalla normativa di riferimento, facendo presente che, in caso di mancata assunzione dei suddetti provvedimenti, informerò della questione gli Organi competenti”.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate