-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Mosciano, Forza Italia su Bando ‘Sport e Periferie’: ‘un’altra occasione persa’

Ultimo Aggiornamento: sabato, 18 Settembre 2021 @ 16:38

Mosciano. “Dopo il bando regionale per la concessione di contributi per l’attuazione di interventi di impiantistica sportiva da parte del dipartimento dello sviluppo economico e turismo dove siamo arrivati 188° su 200 richiedenti, da qualche giorno sono uscite le graduatorie del Bando ‘Sport e Periferie’ da parte del Dipartimento dello Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri”.

Lo hanno dichiarato il consigliere comunale di Forza Italia, Dylan Iezzi, e il coordinatore cittadino, Luca Ciafardoni, spiegando che “da questo bando ci saremmo aspettati un ottimo risultato per il nostro paese; ci saremmo aspettati delle risorse per poter svolgere quei lavori di manutenzione di cui il nostro Stadio Comunale avrebbe bisogno. Purtroppo, però, così non è stato. Mentre comuni come Giulianova, Campli e Bellante ricevono ingenti risorse, rispettivamente 695.348 euro la prima, 620.000 euro la seconda e 700.000 euro circa la terza, il nostro Comune non vede finanziato il proprio progetto di manutenzione straordinaria del Campo Sportivo Capoluogo. Per il momento, quindi, non avremo il rifacimento della superficie del campo in erba sintetica e nemmeno l’efficientamento energetico con la sostituzione dei vecchi fari con luci a led. Mentre gli altri comuni gioiscono, il Comune di Mosciano arretra… Di chi sono le colpe di questo pessimo risultato?”

“Basti pensare – aggiungono – che l’ultimo Comune finanziato ha ricevuto un punteggio pari a 35, il Comune di Mosciano, invece, ha ricevuto un punteggio pari a 23,91. Sicuramente non un buon risultato. Tutto questo, alla fine, ci fa pensare che ai nostri amministratori va bene così. Non una parola da quando sono uscite le graduatorie, non una spiegazione. Forza Italia pensa che questa sia doverosa. Eppure, la previsione del piano triennale dava praticamente per certo tali contributi! Un Comune che è sempre più la brutta copia di quella fiorente Mosciano di cui ormai si offuscano i ricordi; Stadio Comunale in cattivissimo stato, strade indecenti, biblioteca inesistente, cineteatro chiuso, nessuna programmazione… ciliegina sulla torta: il Ponte che porta dal niente al nulla. Questo è!”

“E mentre gli altri corrono, noi siamo ancora qui a parlare di occasioni perdute e nulla di fatto. Sarebbe ora di svegliarsi! Mosciano non si governa un mese ogni 5 anni, anzi ogni 47!”, concludono Iezzi e Ciafardoni.

 

-- FINE ART -
-- ART CORR OUTB --
-- ALTRI ART CORR -- -- ALTRE NEWS --

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate