Montorio, pista ciclabile: “Maggioranza ancora una volta poco trasparente”

Ieri si è tenuta la riunione della IV Commissione Consiliare permanente “Pianificazione del Territorio, Ambiente, Lavori Pubblici e Protezione Civile” con all’ordine del giorno “Illustrazione progetto di riqualificazione Viale Duca degli Abruzzi con pista ciclabile – discussione” a Montorio al Vomano.
“Pur avendo ricevuto soltanto qualche ora prima dell’inizio della riunione una scarna documentazione sul progetto della pista ciclabile, di rilevante era presente la ‘tavola grafica inquadramento dell’area di intervento’ predisposta dall’ufficio lavori pubblici del nostro Comune a corredo dello studio di fattibilità, ci siamo presentati al tavolo della discussione con spirito costruttivo, speranzosi di conoscere nel dettaglio gli intendimenti dell’amministrazione e intenzionati a fornire il nostro fattivo contributo – fanno sapere i consiglieri di opposizione Eleonora Magno ed Andrea Guizzetti – Purtroppo l’incontro si è concluso con un nulla di fatto. Non siamo stati portati a conoscenza del progetto definitivo redatto dall’architetta Abate e ci sembra che anche i consiglieri di maggioranza non lo conoscano”.
E ancora: “Non siamo quindi nelle condizioni di tranquillizzare la cittadinanza in merito al numero degli stalli che saranno riservati al parcheggio in Viale Duca degli Abruzzi e non possiamo procedere a un’analisi doverosa sui risvolti complessivi del progetto in materia di viabilità. Una cosa però è evidente: il percorso della pista ciclabile predisposto dagli uffici del Comune con lo studio di fattibilità, che potete osservare nella foto, sembrerebbe garantire il mantenimento dei parcheggi attualmente presenti, mentre la scarna documentazione fotografica del progetto pubblicato sulla pagina Facebook della lista “Un’altra Montorio con Altitonante Sindaco”, quello elaborato dall’architetta Abate e che si intende realizzare, prevede parcheggi a pettine sul lato opposto e comporterà presumibilmente una riduzione significativa degli stessi. Avremmo voluto chiarirci e chiarirvi ogni dubbio al riguardo, purtroppo ancora una volta la maggioranza non ha brillato per preparazione e trasparenza”.