Montorio, commissioni consiliari: minoranza pronta a collaborare

Montorio. Sabato mattina si sono svolte a Montorio le votazioni per eleggere i presidenti delle sei commissioni consiliari permanenti. Per la minoranza è stato eletto Andrea Guizzetti presidente della V commissione “Affari Istituzionali”. Nelle altre cinque sono stati eletti presidenti tutti consiglieri di maggioranza.

“Concordiamo con il sindaco: le regole del gioco vanno stabilite insieme. Avevamo chiesto, insieme all’altro gruppo “Montorio Impegno Comune”, la presidenza di due commissioni, una per ciascun gruppo di minoranza, mettendo a disposizione profili di grande esperienza e preparazione per la III commisione-Politiche sociali, cultura, educazione e formazione, sport, tempo libero e per la VI commissione-Pari opportunità”, affermano i Consiglieri Comunali di “Montorio Guarda Avanti”, Eleonora Magno e Andrea Guizzetti.

“Riteniamo che con queste due presidenze avremmo potuto dare un contributo assai significativo, ma la maggioranza ce ne ha concessa una sola e in un settore diverso, di cui non ci sfugge, comunque, la rilevanza. Apprezziamo certamente l’apertura del sindaco e di una parte della maggioranza, ma auspichiamo che ai segnali e alle dichiarazioni seguano fatti e comportamenti. Attendiamo maggiore ascolto e meno proclami, come quello che annuncia trionfalmente la risoluzione sull’Ecad, che invece è già ritenuta da tutti una vittoria di Pirro, con i servizi sociali già esistenti rimasti invariati e un maggior carico di spesa economica e di organizzazione per il comune di Montorio, già in difficoltà per la mancanza di personale. Continuare a spostare il focus sulla presunta contrarietà dell’opposizione allo spostamento dell’Ecad nel nostro comune non servirà a nascondere la fragilità e la strumentalità politica dell’operazione avviata dal sindaco”.

E ancora: “Le commissioni, se ben utilizzate (e questo dipende molto dalle intenzioni del sindaco e della maggioranza), possono facilitare il dialogo fra i vari gruppi consiliari e arricchire la discussione e l’approfondimento di tutte le tematiche e i progetti che si vogliono portare in consiglio comunale” continuano i Consiglieri Comunali di “Montorio Guarda Avanti”, “con una maggiore collegialità e più ascolto si otterranno maggiori risultati per il bene del paese. Noi abbiamo tante idee e tanti progetti e vogliamo continuare a proporli come già stiamo facendo”.

“Siamo però un po’ preoccupati per l’atteggiamento assunto da una parte dei consiglieri di maggioranza. Nella votazione della presidenza della V commissione, infatti, con stupore dello stesso sindaco, che aveva suggerito di affidarla all’opposizione, il vicesindaco Raniero Barnabei e la consigliera Mariella Calisti hanno votato contro”, concludono i Consiglieri Comunali Magno e Guizzetti, “rischiando di far venire meno la stessa proposta e apertura del sindaco, quasi smentendolo. Noi siamo pronti a collaborare per il bene della comunità montoriese, pertanto ci auguriamo una maggiore disponibilità al dialogo di tutta la maggioranza”.