Martinsicuro, sicurezza al tempo libero e code con la “nuova” rotatoria: le interrogazioni di Città Attiva

Ultimo Aggiornamento: mercoledì, 1 Luglio 2020 @ 14:37

Martinsicuro. Disagi alla viabilità, dopo la realizzazione dell’ultima rotatoria sulla Statale 16 (innesto via Roma) e sicurezza nel “tempo libero”.

 

Sono due le interrogazioni presentate dai consiglieri di Città Attiva e che saranno in discussione della prossima seduta consiliare (10 luglio). A finire sotto la lente d’ingrandimento c’è la situazione del Tempo Libero, alla luce di una serie di episodi, anche di micro-criminalità che riguardano l’area.

 

“Spazio”, che evidenziano i consiglieri di Città Attiva, ” che quasi tutte le sere è teatro di urla, schiamazzi e fenomeni di spaccio. Chiediamo che tipo di interventi ha in programma l’amministrazione comunale, anche alla luce dell’elevata sensibilità dell’area pubblica, meta di sportivi, famiglie e bambini”. In stretta correlazione a questa sottolineatura si pone anche la questione del rinnovo della convenzione per la gestione della struttura pubblica, scaduta lo scorso ottobre, e al momento non oggetto di nessun bando di gara.

 

 

Viabilità. Altra questione di grande attualità è rappresentata dalle lunghe code che si creano da giorni a Martinsicuro, dopo la realizzazione della nuova rotatoria. “L’ingente traffico”, scrivono Paolo Camaioni, Massimo Corsi e Andrea D’Ambrosio nell’interrogazione, ” che si crea nelle vie cittadine per l’effetto a collo di bottiglia della nuova rotatoria, molto probabilmente non preceduta da uno studio serio, impone di individuare delle soluzioni utili per fluidificare lo snellimento del traffico”.