Martinsicuro, Fratelli d’Italia entra in consiglio con Massimo Corsi

Martinsicuro. Fratelli d’Italia entra in consiglio comunale, a Martinsicuro, con Massimo Corsi.

 

Il giorno dopo l’ufficializzazione del passaggio nel partito della Meloni di una serie di amministratori del comprensorio (tra i quali Massimo Corsi, eletto in consiglio comunale con Città Attiva), c’è spazio per le analisi e i commenti di natura politica. A breve, infatti, sarà anche costituito il gruppo consiliare nell’assemblea cittadina di Fratelli d’Itali, che sarà ovviamente all’opposizione dell’amministrazione civica.

“La formalizzazione in consiglio comunale del consigliere di Fratelli d’Italia, “ sottolinea il presidente del circolo di Martinsicuro, Massimo Clementoni, “ è solo un atto dovuto, dopo aver vissuto con Massimo Corsi un percorso nel quale ha dimostrato coerenza politica e appartenenza, da lungo tempo in modo naturale, difatti lo stesso consigliere oltre ad essere un nostro tesserato da gennaio, ha sostenuto il nostro movimento alle nazionali, regionali e contribuito all’elezione del nostro Consigliere Provinciale Luca Frangioni”.

 

Massimo Corsi è un professionista ed una persona seria e stimata, che non ha avuto mai altre tessere e quindi non incline a facili cambi di casacca, oltre ad avere esperienza e capacità amministrativa essendo stato consigliere e assessore con Città Attiva che è sinonimo del vero civismo, cosa che noi di Fratelli d’Italia abbiamo attentamente valutato. Per noi contano i fatti e non le belle parole troppo facili oggigiorno in politica”.

 

Operazione fatta in accordo con il leader provinciale Giandonato Morra, il segretario Marilena Rossi e il consigliere provinciale Luca Frangioni.