Giulianova, Lega pronta ad andare da sola alle prossime elezioni comunali

Giulianova. Nei giorni scorsi si è svolta la riunione periodica della Lega Giulianova, che conta oltre 200 tesserati, con la presenza del coordinatore provinciale Piero Fioretti.

Il costituito direttivo locale, insieme a tanti iscritti della Lega, hanno fatto il punto sulla situazione politica giuliese anche a seguito delle vicende che hanno riguardato alcuni personaggi della vita politica della città, con uno sguardo a quanto avverrà a maggio con le elezioni comunali.

“La Lega, infatti, valuterà ed accoglierà – spiega il coordinatore Gianni Mastrilli – tutte le persone caratterizzate da onestà, serietà e competenza, senza escludere nessuno a priori ma, coerentemente con il programma del partito, e come caldeggiato dal segretario Nazionale Matteo Salvini, candiderà a sindaco un proprio militante. Non ci sarà spazio per quelle persone che si sono orientate a sinistra, per puri interessi personali, rinnegando le proprie idee e tantomeno per quelle persone in crisi d’identità che, pur di non rimanere isolati hanno garantito qualsiasi alleanza, accettando di correre con chi oggi sostiene Mastromauro e Legnini alla Regione. Per queste persone non c’è posto nella Lega, non accettiamo compromessi, stile vecchia politica, e rifiuteremo di accogliere opportunisti e malati di protagonismo”.

Dalla riunione è emerso che la Lega è pronta anche a correre da sola, nel rispetto soprattutto di quelle persone che, insieme al coordinatore, sono entrate nel partito in tempi non sospetti lavorando e impegnandosi duramente sul territorio già nei mesi scorsi.