-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Giulianova, giovani Lega: ‘assalto al gazebo da delinquenti’. Solidarietà dal sindaco e FdI

Ultimo Aggiornamento: sabato, 1 Settembre 2018 @ 15:46

Giulianova. Sui noti fatti accaduti nella serata del 31 agosto. durante la campagna di tesseramento e raccolta firme a sostegno del Ministro Salvini, i giovani della Lega Giulianova stigmatizzano con forza “i comportamenti violenti e antidemocratici”.

 

Un aggressione attuata, secondo i giovani sostenitori di Salvini, “da un gruppo, non meglio identificato, di soggetti che hanno saputo esprimere il loro dissenso unicamente con atti vandalici per poi, vigliaccamente, fuggire, comportamento degno della bassa delinquenza comune”.

“Rinnoviamo la nostra convinzione che la dialettica politica, anche quando si fa dura, passa unicamente dal confronto civile tra le parti nel massimo rispetto dell’avversario. Forti delle nostre idee e per nulla intimoriti da quanto accaduto, continueremo la nostra azione politica sul territorio. Ringraziamo il nostro Coordinatore locale Gianni Mastrilli, sempre attento alle nostre istanze, e quanti, davvero tanti, ci hanno già espresso la loro solidarietà”, concludono .Giulianova, giovani Lega: 'assalto al gazebo da delinquenti'. Solidarietà dal sindaco e FdI

“Affermava Isaac Asimov che la violenza è l’ultimo rifugio dell’incompetente. Ma nel caso del raid violento contro il gazebo della Lega non solo di incompetenti si tratta ma anche di delinquenti. Solo il caso ha infatti impedito che non vi siano stati feriti. Tutto questo è inaccettabile e da condannare con fermezza”.Il sindaco Francesco Mastromauro interviene sul grave atto verificatosi lo scorso 30 agosto esprimendo la sua ferma condanna e quella dell’Amministrazione comunale insieme con la solidarietà a chi ha patito quello che definisce “atto vile”.

“Si – prosegue il sindaco -, un atto vile di chi evidentemente coltiva e pratica la violenza, in nessun caso giustificabile, non riuscendo a capire, o rifiutando di comprendere, che non è questa la risposta ai cruciali problemi politici e morali del nostro tempo, come sosteneva giustamente Martin Luther King.

“Esprimo tutta la mia solidarietà e quella del circolo Giuliese, da me rappresentato, per il fatto grave che si è verificato al gazebo della Lega, posto a “Piazza del Mare”. Solidarietà già espressa di persona la sera stessa dell’accaduto agli organi apicali, recandomi immediatamente sul luogo dell’accaduto e che ora desidero rendere pubblico”. E’ il commento del Portavoce Comunale di Fratelli d’Italia, Paolo Vasanella,

“La condanna di FDI, verso qualsiasi forma di violenza politica è sacra, totale ed incontrovertibile. Nello stesso tempo mi dispiace sottolineare l’assordante silenzio del Sindaco Mastromauro e della sua giunta , su un fatto che ha creato moltissimi danni di immagine alla nostra città, mentre non pecca certo di interventismo su questioni assai più frivole”, conclude.

 

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate