-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Giulianova, Fratelli d’Italia: ‘più di 100mila euro per gli incentivi dei dirigenti ma niente per i vigili’

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 29 Novembre 2018 @ 15:40

Giulianova. “In tempi come questi, di difficili rapporti tra la politica ed i cittadini, la misura e lo stile amministrativo dovrebbero essere improntati alla sobrietà ed alla coerenza, anche e soprattutto a livello comunale. Ebbene, non pare, a questo gruppo politico di Fratelli d’Italia che l’atteggiamento del comune di Giulianova dimostri coerenza nell’essere pronta a liquidare gli emolumenti Dirigenziali per oltre 100 mila euro, prima di aver corrisposto il dovuto ai lavoratori della polizia municipale”.

 

Lo ha dichiarato Paolo Vasanella, coordinato comunale di FdI, spiegando che “con la determina dirigenziale numero 333 del 15 novembre 2018 infatti, si va costituire il ‘fondo di posizione e risultato’ del personale con qualifica Dirigenziale nel comune Giuliese, non esattamente un esercito, 2/3 unità per un importo pari ad 117773,91 euro. Intentiamoci, nulla da eccepire, circa la assoluta legalità di quanto posto in determina. Molto da eccepire, invece, sul fatto che non si dimostri assoluta solerzia verso i ben più magri indennizzi che spettano ai dipendenti della polizia locale. Non si ha traccia infatti, di alcuna determina per il pagamento del progetto incentivante del 2017 della vigilanza urbana che ammontano a poche migliaia di euro complessive, per poche centinaia di Euro a lavoratore. Al pari, nulla è dato a sapere ancora sul pagamento del progetto spiagge sicure, circa 35 ore di straordinario a vigile. Tantomeno si ha contezza dei buoni pasto per i rientri settimanali degli operai dal mese di Giugno”.

Di certo, parliamo di cifre irrisorie e crediamo che non sia logico questo comportamento, ne ora ne mai! Non ci pare opportuno che la vigilanza sia così scarsamente dotata di mezzi… auto obsolete e non solo, certamente non più adatte alle moderne esigenze operative della polizia comunale. Di certo, su questo ‘modus operandi’ la prossima amministrazione deve porre rimedi”.

“Per ciò che attiene ai giusti emolumenti di risultato ed agli straordinari dei progetti estivi si dovrà porre rimedi in tempi strettissimi. Siamo fiduciosi che le esperti e sapienti mani d’ Eugenio Soldà, Commissario Prefettizio, sapranno porre rimedio ad una ingiustizia concreta nei confronti della lavoratori della polizia municipale”, conclude Paolo Vasanella

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate