-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Giulianova, botta e risposta tra Il Cittadino Governante e Costantini sul campo di atletica Zona Orti

Ultimo Aggiornamento: mercoledì, 4 Agosto 2021 @ 19:02

Giulianova. “Le emozioni olimpiche che stiamo vivendo in questi giorni ci ricordano anche un impianto sportivo che occupa un posto particolare nel nostro cuore e a Giulianova: il campo di atletica leggera di Zona Orti”.

Lo ha dichiarato Il Cittadino Governante, ricordando “come negli anni ’90 fu ‘la freccia del sud’, il mitico Pietro Mennea ad inaugurare la struttura voluta e realizzata dall’Amministrazione comunale di sinistra dell’epoca. Iniziò così una lunga serie di eventi e partecipazioni, anche di livello nazionale, in uno scenario – quello della collina giuliese che le fa da sfondo – che è un vero piacere per gli occhi e la mente. Sono passati quasi trent’anni e da tempo l’impianto avrebbe bisogno di manutenzione straordinaria. Purtroppo però ancora una volta, anche con l’attuale amministrazione, ci troviamo a dover sottolineare lo stato di abbandono e a sollecitare agli interventi che dovrebbero essere effettuati al più presto. Nella scala delle priorità dei Lavori Pubblici il rifacimento della pista, ormai degradata e non più adeguata alle esigenze degli atleti, andrebbe messo al primo posto per riconsegnare all’atletica leggera l’impianto più importante della provincia di Teramo”.

“Esultando per gli ori nei 100 metri di Jacobs e per i 2,37 mt. nel salto in alto di Tamberi, aspettiamo con trepidazione e facciamo un grande in bocca al lupo alla nostra Gaia Sabbatini che correrà il 4 agosto alle ore 12:00 la semifinale dei 1500 mt.
Non dimentichiamo però, che ognuno di questi campioni è partito con tanta passione allenandosi in un campo d’atletica performante della propria città. Giulianova è stata antesignana in tal senso e quindi ora va rinverdita, al più presto, quella tradizione”, conclude l’associazione di cultura politica giuliese.

Il sindaco Jwan Costantini ha rassicurato”Il Cittadino governante”: “Il campo Massi è nel cuore dell’amministrazione come nel vostro”.

Tutti uniti per il rilancio della pista di atletica. Il sindaco Jwan Costantini accoglie con favore l’appello lanciato dal ‘Cittadino governante’ per la riqualificazione dell’impianto di Zona Orti e spiega le strategie che l’amministrazione sta attuando da tempo per il suo definitivo recupero. “Apprendiamo da un comunicato – afferma Costantini- che il ìCittadino governanteì, sull’ onda dei successi dei campioni olimpici italiani, si è ricordato delle esigenze del nostro campo ìMassiì. La pista, leggiamo, ìccupa un posto particolare nel nostro cuoreì. Bene, finalmente qualcosa ci accomuna al gruppo del consigliere Franco Arboretti. Il campo d’atletica, infatti, è una priorità anche per noi, né più né meno. L’unica differenza è che, della pista, non ci interessiamo solo quando l’atletica è in mondovisione, ma costantemente, interlocuendo con la società che la gestisce, l’Ecologica G, e con i vertici del Coni. Ciò che serve, infatti, non è tanto il rimpianto delle glorie passate, quanto l’accreditamento della struttura come centro federale, cosa che comporterebbe numerosi vantaggi per l’intercettazione dei fondi necessari agli interventi da porre in essere”.

“Con l’ Ecolgica G i rapporti sono ottimi – conferma il consigliere Livio Persiani che, con Matteo Carpineta, è delegato all’impiantistica sportiva. Con l’associazione abbiamo avuto un incontro, qualche giorno fa, per progettare insieme il futuro del campo di atletica. Siamo partiti, intanto, dallo stanziamento dei fondi, già effettuato, per l’acquisto della gabbia per il lancio del martello. L’attrezzatura tornerà dunque a breve nel campo Massi, dopo anni di attesa. Sono tante, in ogni modo, le riflessioni e i desiderti coltivati con l’ Ecologica G in merito alle prospettive dell’impianto. E’ un impegno veramente corale, quello che si sta portando avanti per onorare la bella tradizione dell’ atletica leggera a Giulianova”.

“Per intanto – conclude il sindaco- , nonostante le restrizioni patite dal settore agonistico, il campo Massi continua ad essere uno spazio prezioso per la città, per l’attività sportiva amatoriale e per l’allenamento dei ragazzi che, a centinaia, si avvicinano alle specialità. Siamo vicini all’ Ecologica G ma ringraziamo oggi anche il “Cittadino governante” per aver mostrato di condividere le nostre stesse passioni e per aver esultato con noi, senza distinguo politici, per le medaglie azzurre”.

 

-- FINE ART -
-- ART CORR OUTB --
-- ALTRI ART CORR -- -- ALTRE NEWS --

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate