Covid, Obiettivo Mosciano chiede l’istituzione della Commissione Sanità

Mosciano. Con una lettera inviata al sindaco, la sua giunta e a tutti i consiglieri di maggioranza, Obiettivo Mosciano chiede l’istituzione della Commissione Straordinaria di Sanità.

Il gruppo d’opposizione (formato da Maria Cristina Cianella, Nadia Baldini, Monica Lallone e Dylan Iezzi) ha motivato la richiesta per l’aumento dei contagi a Mosciano come in tutta Italia.

Per Obiettivo Mosciano sarebbe necessario anche la partecipazione di personale medico qualificato del territorio.

L’opposizione, evitando lo scontro politico come nelle istituzione regionali e nazionali, ha deciso di procedore con la missiva evitando di passare per il consiglio comunale come

LA LETTERA DI OBIETTIVO MOSCIANO

Preg.mo Sig.Sindaco,
Spett.le Giunta Comunale,
Ill.mi Sigg.ri Colleghi Consiglieri di Maggioranza,
quale gruppo consiliare in rappresentanza, presso l’Ente, di quasi metà della popolazione moscianese, siamo a sollecitare l’immediata istituzione della COMMISSIONE STRAORDINARIA DI SANITA’, aperta alla partecipazione di personale medico-qualificato del territorio, al fine di poter fattivamente operare, ed in maniera ancora più stringente, nella lotta al Covid-19.
La richiesta dell’istituzione immediata della Commissione Sanità deriva, in primis, dall’aumento dei casi anche nella nostra cittadina (ad oggi 40), nonchè da un peggioramento generale dell’ondata di contagi che, oggi, nel solo Abruzzo, registra 601 nuovi casi.
Ma non solo. Chiediamo la costituzione ed immediata operatività della Commissione Straordinaria di Sanità, con la partecipazione del nostro personale medico, proprio alla luce del protocollo sottoscritto in Conferenza Stato-Regioni che apre la possibilità di effettuazione di tamponi rapidi presso gli studi dei Medici di Base, nonché dei Pediatri, nella finalità di riuscire a decongestionare il sistema sanitario ospedaliero, già fortemente provato.
In detta Commissione, infatti, vorremmo discutere con chi sarà chiamato ad operare direttamente sul territorio-i medici appunto-di cosa il Comune di Mosciano SA(TE) debba mettere a disposizione e cosa debba fare, in modo tale che questo ulteriore servizio, ma non solo, venga reso in totale sicurezza, come peraltro richiesto da molte delle sigle sindacali dei medici condotti.
A dispetto, invero, di ciò che sta accadendo nello scontro tra forze di Governo e di Opposizione nazionali sull’argomento Codiv-19, questa Minoranza consiliare, come ha già avuto modo di dimostrare, procederà solo ed esclusivamente in ausilio, con le sue proposte, all’azione messa in campo da chi è stato chiamato a governare Mosciano.
Ecco perché la presente richiesta viene avanzata senza passare per il voto del Consiglio Comunale, evitando l’imbarazzo del mero scontro politico su un argomento, quello della pandemia, in cui solo l’unione delle forze, ciascuna secondo il suo ruolo e la sua competenza, potrà dare proficui risultati alla popolazione moscianese.
In attesa di un Suo riscontro, nella certezza della dovuta considerazione che merita la presente istanza, estendiamo distinti saluti.

 

SOSTIENI CITYRUMORS
Svolgiamo il nostro lavoro con continuità e professionalità, tutti i giorni con notizie puntuali e gratuite.
Questo lavoro ha un costo, per questo abbiamo bisogno di te e del tuo aiuto.
Diventa un sostenitore attivo di cityrymors, anche con un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro.
CLICCA QUI e diventa un sostenitore di cityrumors
Grazie! La Redazione.