-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Coronavirus, le proposte di Forza Italia Giovani Teramo per l’emergenza sanitaria

Ultimo Aggiornamento: sabato, 4 Aprile 2020 @ 13:51

Teramo. “In questo momento di grave difficoltà sanitaria in cui ci troviamo, i Coordinamenti Nazionali, Regionali e Provinciali di Forza Italia Giovani, vogliono dare il loro massimo contributo per i cittadini e gli imprenditori  che si trovano su tutto il territorio nazionale”.

Lo ha dichiarato il Coordinatore Provinciale, Luca Ciafardoni, spiegando che il Coordinamento Provinciale di Forza Italia Giovani Teramo, attraverso i propri Amministratori locali sul  territorio, porterà avanti delle proposte, elaborate insieme in sede regionale e nazionale.

“Alcuni di loro, come nel Comune di Mosciano Sant’Angelo, hanno già presentato – spiega il Coordinatore Provinciale – mozioni o lettere alle  Amministrazioni Comunali per rendere le proposte elaborate immediatamente eseguibili sul loro territorio”.

Ecco le proposte concrete che Forza Italia Giovani ha presentato o presenterà, per aiutare le famiglie e le imprese in questo momento di difficoltà: sostenere le famiglie e le attività economiche e produttive del nostro territorio attraverso il rinvio di 6 mesi delle scadenze dei pagamenti di tutte le imposte e i tributi locali; in fase di definizione e deliberazione delle nuove tariffe ed imposte comunali per l’anno 2020 si chiede che vengano previste congrue riduzioni a favore di tutte le imprese economiche e produttive che hanno subito danni economici in conseguenza delle misure restrittive adottate per il contenimento dell’epidemia del Coronavirus; azzeramento tassa di soggiorno a decorrere dal termine dell’emergenza fino al 31/12/2020; venga disposto di non addebitare i canoni di locazione e di concessione dei beni immobili comunali (edifici, aree, impianti sportivi), da chiunque regolarmente occupati, relativi a tutto il periodo di chiusura imposto dai provvedimenti delle Autorità, e comunque per un periodo non inferiore a 4 mesi, nonché di rimborsare tali canoni qualora siano già stati pagati; venga disposto di non addebitare le quote contributive per il servizio di Asilo Nido e per il servizio di refezione scolastica nelle scuole relative alla mensilità di chiusura straordinaria disposta dai provvedimenti delle Autorità, nonché di rimborsare tali quote, per il periodo non usufruito, qualora sia già stato effettuato il relativo pagamento; per tutta la durata dell’emergenza, venga garantita a tutti i cittadini la sosta libera dove sono attualmente in vigore limitazioni o soste a pagamento; sospensione per 6 mesi dell’esecutività di tutte le cartelle esattoriale già notificate, o in itinere, da parte dell’Agenzia delle Entrate o da qualsiasi altra società di riscossione.

“Riteniamo che la politica, in questo grave momento di crisi, debba mettere in campo tutte le proprie proposte e forze migliori e, soprattutto, stare al fianco di tutti i cittadini e gli imprenditori, che sono il motore del nostro Paese, al fine di metterli in condizione di tornare immediatamente alla normale vita quotidiana, passata l’emergenza. Forza Italia Giovani Teramo, coerente ai propri valori ed ideali, sta facendo tutto questo perché da sempre ha a cuore i reali bisogni di tutti i cittadini italiani”, conclude Ciafardoni.

 

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate