Civitella del Tronto, migranti positivi al Covid 19: l’allarme di Forza Italia Giovani Teramo

Teramo. “Apprendiamo a malincuore, la notizia attraverso una nota diffusa dal nostro Presidente della Regione Marco Marsilio che, a Civitella del Tronto sono stati trovati positivi al Covid-19 dieci migranti”.

Lo ha dichiarato il coordinamento provinciale di Forza Italia Giovani Teramo, precisando che “sfortunatamente, tutti i nostri timori hanno trovato riscontro. Dopo L’Aquila, Moscufo, Gissi e Pettorano sul Gizio, anche la nostra Provincia si trova a dover gestire questi nuovi casi. Troviamo paradossale che vengano fatti chiudere (giustamente), locali e attività commerciali se non vengono applicate o non vengono fatte rispettare tutte le normative anti Covid-19 mentre allo stesso tempo, è permesso lo sbarco di nuovi migranti nel porto di Lampedusa, con il conseguente collasso dei Cas che imprenscindibilmente, si trasformano in bombe batteriologiche ed il trasferimento degli stessi, in altri Cas di altre Regioni”.

“Questa situazione – aggiunge -, rischia di determinare un vero e proprio allarme sociale con danni che ricadrebbero anche sul piano sanitario ed economico. Non abbiamo nulla contro questi ragazzi a cui bisogna assicurare assistenza ma bisogna dare sicurezza anche alla nostra popolazione. Riteniamo inaccettabile che, dopo quattro mesi di duri sacrifici che avevano praticamente azzerato la curva dei contagi, si debba rischiare il sorgere di focolai per colpa della superficialità con cui il Governo ha gestito gli sbarchi dei migranti. Come Movimento Giovanile, chiediamo anche noi, alle Istituzioni che ci sia lo stop immediato degli sbarchi e lo stop a nuovi ricollocamenti nel nostro territorio in modo da assicurare e restituire serenità a chi sta vivendo ore di ansia e preoccupazione”.

“Il Governo Pd-Cinque Stelle, dovrà assumersi tutta la responsabilità di queste scelte scellerate”, Forza Italia Giovani Teramo.