Caso D’Annuntiis, Astolfi: “Scelta che penalizza Forza Italia e la rappresentanza teramana in Consiglio Regionale” NOSTRA INTERVISTA


Gabriele Astolfi, ex sindaco di Atri, scalda i motori. Il coordinatore provinciale di Forza Italia pronto ad entrare tra i banchi dell’assise regionale qualora il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Regionale, Umberto D’Annuntiis, rassegnasse le proprie dimissioni.

D’Annuntiis è approdato di recente in Fratelli d’Italia, lasciando il suo vecchio partito, non senza polemiche da parte dei forzisti. Il senatore Nazario Pagano lo ha rimproverato del fatto di non aver mai sentito suo il partito.

E in base ad accordi tra gli alleati, adesso in Giunta c’è qualcosa da rivedere. Astolfi, intanto resta alla finestra ad osservare.