Bellante, critiche all’amministrazione: “Nemmeno lo screening scolastico”

Bellante. Il candidato a Sindaco della lista civica “Rialziamo Bellante” Fabrizio Pizii, tornando a parlare di “mancanza di controlli anti Covid al Municipio” punta il dito contro l’amministrazione sugli screening scolastici.

“Cosa ancor più grave è che alla ripresa delle lezioni scolastiche quantomeno l’Amministrazione Comunale doveva impegnarsi a fare uno screening tamponi rapidi antigienici Covid-19 a tutti gli alunni dell’ Istituto Comprensivo di Bellante, ai docenti e al personale ATA, si potevano far ripartire i vari plessi scolastici in sicurezza sarebbe stata un’iniziativa lodevole, invece zero assoluto, a questo punto mi viene da pensare che il Sindaco e la sua Giunta non hanno figli che frequentano l’Istituto Comprensivo di Bellante, tutti ripetono che è necessario continuare a mantenere alto il livello di attenzione, Bellante e i bellantesi secondo il Sindaco e la sua giunta sono immuni dal Covid19, mentre i Sindaci dei Comuni limitrofi, e mi riferisco a Castellalto e Mosciano, si danno da fare con screening a ripetizioni, sicuramente a loro va il mio plauso”.

“Sono certo che i cittadini di Bellante alle prossime elezioni comunali che coronavirus permettendo si svolgeranno il 5 e 6 giugno 2021 manderanno a casa questo Sindaco e questa giunta comunale. Comunque sarà mio dovere avvisare il Prefetto di Teramo di questa situazione di stallo e tutte le autorità giudiziarie”, conclude Pizii.

Contrariamente a quanto affermato dal candidato sindaco alle prossime elezioni comunali, Fabrizio Pizii, il Comune di Bellante ha provveduto ad eseguire lo screening sulla popolazione scolastica pubblicando anche i dati sulla pagina social dell’ente.

L’attività di screening, che si è conclusa domenica 10 gennaio, ha visto l’esecuzione di 285 tamponi con il risultato di zero casi positivi. In dettaglio allo screening hanno partecipato:
– 186 studenti studenti frequentanti i plessi di Bellante;
– 18 studenti residenti e frequentanti altri plessi;
– 53 insegnanti;
– 6 collaboratori scolastici;
– 4 assistenti educativi;
– 3 autisti;
– 4 assistenti scuolabus;
– 6 addette alla refezione scolastica;
– 4 educatrici del nido Peter Pan;
– 1 cuoca nido del Peter Pan.