Atri, ok al consiglio comunale in videoconferenza. Basilico: “Accolte mie sollecitazioni”

Atri. Il presidente del consiglio ha approvato il disciplinare per lo svolgimento delle sedute del consiglio comunale in videoconferenza.

E’ quanto annunciato dal consigliere di Abruzzo Civico Paolo Basilico che ha appreso con soddisfazione la decisione arrivata “dopo le mie diverse sollecitazioni scritte e di altri consiglieri della minoranza”, puntualizza il consigliere.

“Finalmente anche il Comune di Atri, come avviene da tempo in altri Comuni, si è dotato di questo importante piattaforma che consentirà ai consiglieri comunali di partecipare alle sedute dell’Organo consiliare da remoto, evitando in tal modo di essere presenti in aula e riducendo il rischio di contagio determinato dalla emergenza epidemiologica in atto”, commenta Basilico. “Auspico, pertanto, che venga data immediata attuazione a quanto stabilito in detto provvedimento e consentire già dalla prossima seduta consiliare lo svolgimento in videoconferenza”.

“Colgo l’occasione per sollecitare anche la realizzazione di quanto da me più volte richiesto in materia di trasparenza ed accesso agli atti riguardo alla possibilità di collegarsi da remoto al sistema informatico contabile dell’ente. L’utilizzo di questa procedura, già consentita in diversi Comuni, è supportato da pareri ministeriali e da una copiosa giurisprudenza. Faccio, quindi, appello al Presidente del Consiglio affinché nella sua veste di imparzialità tuteli sempre la dignità dei consiglieri ed assicuri l’esercizio delle loro funzioni con tutti gli strumenti oggi messi a disposizione dalla tecnologia”.