-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Alba Adriatica, sicurezza e spiagge libere: Marconi chiede le dimissioni del vice-sindaco

Ultimo Aggiornamento: domenica, 23 Agosto 2020 @ 10:28

Alba Adriatica. Da una parte ci sono le questioni legate alle distorsioni notturne della movida (nelle ultime notti sono state segnalate altre risse tra giovanissimi), dall’altra c’è un confronto di natura politica che si fa sempre più aspro ad Alba Adriatica.

 

Avvisaglie che erano nate attorno al tema, controverso dell’affidamento della gestione delle spiagge libere e che ora trova terreno fertile anche sulla questione sicurezza.

E non è certo tenero delle considerazioni Gianfranco Marconi, consigliere di minoranza del gruppo Città Viva, che chiede le dimissioni del vice-sindaco con delega alla sicurezza Alessandra Ciccarelli.

“Ascoltare certe dichiarazioni da parte di alcuni amministratori”, sottolinea Marconi, ” fornisce chiara la sensazione che vivano una realtà diversa da tutti noi (“abbiamo fatto, stiamo facendo, faremo”). Penso che alla luce di quanto accaduto in questa particolare stagione estiva, vedi gestione delle spiagge libere che ha prodotto una delle peggiori delibere degli ultimi anni e vedi problema sicurezza, si dovrebbe perlomeno riflettere sul fatto di farsi da parte e non ostinarsi a tutti i costi al mantenimento della poltrona, pur manifestando evidenti incapacità operative e amministrative.

 

“Questo significherebbe”, prosegue Marconi, “avere pudore politico: cosa purtroppo sempre più rara nell’attuale panorama amministrativo. Quando si amministrata l’unica cosa dalla quale stare lontani e la leggerezza con la quale si adottano certi provvedimenti”.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate