-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Accertamento Tari atto secondo. Ricostruiamo Campli: 40mila euro per inviare avvisi sbagliati

Ultimo Aggiornamento: martedì, 26 Novembre 2019 @ 15:48

Campli. Avvisi di accertamento della Tari atto secondo. Nei giorni scorsi il gruppo consiliare di minoranza Ricostruiamo Campli aveva sollevato il caso degli avvisi con errori. Ora, però, la vicenda si arricchisce di un ulteriore capitolo.

 

“Oltre al danno, anche la beffa”, si legge in una nota dei consiglieri di opposizione, ” perché oltre agli 11 euro spesi per la spedizione degli accertamenti TARI errati abbiamo scoperto che il Comune ha speso quasi 40 mila euro per fornire assistenza all’ufficio tributi tramite una ditta esterna.

“La beffa è doppia – dicono i consiglieri comunali di Ricostruiamo Campli – poichè, oltre alla spedizione massiva degli accertamenti, il Comune ha sborsato ben 43.920,00 euro ad una società esterna di Teramo per un contratto di fornitura servizio di assistenza all’ufficio tributi per gli accertamenti Tari.

La somma impegnata fa riferimento per ben 39.040,00 euro al 2019, perciò per i mesi di ottobre, novembre e dicembre, visto che la data della determina è del 27/09/2019.

E’ ovvio che il Sindaco Agostinelli era a conoscenza di questa consulenza esterna e dell’arrivo degli accertamenti Tari.

Un affidamento inoltre avvenuto senza gara per un importo molti vicino alla soglia dei 40 mila euro.

A questo punto ci chiediamo come sia possibile inviare tutte queste cartelle sbagliate nonostante una spesa così importante per una consulenza esterna?

Chi risarcirà i contribuenti camplesi alle prese con lunghissime code agli sportelli comunali?”.

Ricostriamo Campli ha già annunciato la volontà di andare fino in fondo a questa vicenda e chi ha sbagliato.

“Visto che la consulenza viene giustificata con un ufficio tributi in carenza di personale non si comprendono le scelte di Agostinelli che in questi anni ha sollecitato assunzioni in altri settori, come quello amministrativo, assunzioni bloccate dal precedente sindaco Quaresimale, e che si sono perfezionate sotto la sua amministrazione”. si chiude la nota.

 

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,932FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate