Abruzzo, dai cartoni animati al cioccolato. Mariani: i soliti finanziamenti a pioggia

Abruzzo. Una giornata surreale. Così commenta la seduta consiliare di ieri, in Regione, Sandro Mariani, capogruppo di Abruzzo in Comune. Dalle lungaggini emerse in commissione (problemi informatici) alla seduta vera e propria, con una polemica sollevata dallo stesso Mariani.

 

“Nel frattempo in Commissione il centro destra portava un provvedimento di finanziamenti a pioggia furbescamente accorpato al sacrosanto finanziamento per fronteggiare l’erosione costiera, ho chiesto, subito seguito dai colleghi delle opposizioni, di portare in Consiglio solo i 2 milioni relativi all’ erosione costiera, rinviando la discussione di tutti gli emendamenti e subemendamenti con i quali la Giunta Marsilio finanziava feste del cioccolato e altro”, si legge in una nota.

“Dopo ore di discussioni, lo stesso Presidente del Consiglio Sospiri si è detto d’accordo nel portare all’attenzione dell’Assise regionale solo la somma urgenza dell’erosione costiera. Così non è stato. In Consiglio è approdato l’intero provvedimento con buona pace degli accordi presi e delle inutili ore di confronto e discussione.

Migliaia di euro di finanziamenti senza senso sono stati approvati da questa imbarazzante maggioranza che ormai naviga a vista tra cartoni animati e feste del cioccolato, sempre più lontana dai problemi e dalle esigenze reali dei cittadini abruzzesi”.