6.5 C
Abruzzo
lunedì, Agosto 8, 2022
HomeNotizie TeramoPolitica TeramoRoseto, una Banca Progetti per portare la città nel futuro

Roseto, una Banca Progetti per portare la città nel futuro

Ultimo Aggiornamento: sabato, 26 Marzo 2022 @ 18:29

Roseto. La variazione di Bilancio approvata durante l’ultimo Consiglio Comunale di Roseto degli Abruzzi porta con sé un elemento fondamentale per realizzare la città del futuro: l’inserimento, nell’atto finanziario dell’Ente, di una voce da circa 95mila euro dedicata esclusivamente alla progettazione.

Elemento che rappresenta un ulteriore passo in avanti verso la realizzazione di quella “Banca Progetti” da sempre auspicata dal sindaco Mario Nugnes e dal gruppo di “Azione Roseto”. Un obiettivo più volte annunciato durante la campagna elettorale, un punto cardine del programma amministrativo di tutta la lista, che permetterà alla città di poter accedere più facilmente ai tanti finanziamenti in arrivo, soprattutto quelli relativi al Pnrr.

Azione vuole “rimarcare la bontà della scelta riguardante la creazione della “Banca Progetti”. Uno strumento del quale, purtroppo, il Comune era del tutto sprovvisto. La Giunta si sta muovendo molto bene, già in questa fase, lavorando a bandi importantissimi come quello da dieci milioni per la scuola, quello per gli impianti sportivi, quello dedicato ad Ambiente e Rifiuti e quello per la Rigenerazione Urbana. Adesso, l’ottimo lavoro svolto fino ad ora, potrà essere ulteriormente implementato grazie alla “Banca Progetti” attraverso la quale diventerà più facile accedere ai fondi nazionali ed europei”.

“Tutto questo percorso porterà il Comune ad arrivare a linee di finanziamento importanti che ci consentiranno di far crescere Roseto, permettendo a tutta la comunità di avere infrastrutture moderne, sicure e all’avanguardia – afferma il Capogruppo di Azione in Consiglio Comunale Paolo De Nigris – Insomma, stiamo creando tutti i presupposti che ci permetteranno di migliorare la vita dei nostri cittadini. Lo facciamo dando concretezza al programma presentato in campagna elettorale e possiamo dire che siamo già riusciti a raggiungere importanti traguardi a pochissimi mesi dall’insediamento”.

“L’obiettivo che ci siamo posti è quello di metterci nelle condizioni di ricevere, di volta in volta, un progetto vincente “chiavi in mano”, come successo, ad esempio, per le scuole – afferma il Coordinatore di Azione Roseto Umberto Schiavoni – Con la “Banca Progetti”, infatti puntiamo a diventare, come Ente, un attrattore di tecnici esterni presenti su tutto il territorio, locale e nazionale. Esistono, infatti, diversi gruppi e studi tecnici, di alto livello, pronti a presentare progetti “chiavi in mano” e devono sapere che il Comune di Roseto degli Abruzzi ha già a disposizione i fondi per accogliere, eventualmente, le loro idee. Vogliamo attingere alle eccellenze rosetane, abruzzesi e nazionali, per progettare la Roseto del futuro”.

I MEETING POINT. Nel frattempo, va avanti la campagna di tesseramento e di confronto con i cittadini di Azione che, grazie al Segretario Regionale Giulio Sottanelli, si sta radicando sempre più concretamente sul territorio abruzzese. A tal proposito, domani pomeriggio dalle 15.30 alle 18.30, sul Lungomare Celommi a Roseto degli Abruzzi, sarà presente un banchetto per la sottoscrizione delle tessere nell’ambito dell’iniziativa nazionale “Meeting Point”, lanciata dal nostro partito e che si sta svolgendo in diverse città abruzzesi. Un’occasione per incontrarci, un contatto non più virtuale ma faccia a faccia con tutti voi. Un modo per scambiarci sorrisi, opinioni, fiducia reciproca. Un momento importante per Roseto che rappresenta il primo Comune in Abruzzo ad avere amministratori di Azione.

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'