-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Mosciano unita e Poltrone si presentano per cambiare il paese dopo 37 anni

Ultimo Aggiornamento: domenica, 29 Ottobre 2017 @ 22:37

Mosciano Unita fotoMosciano. Riapertura della piazza del Belvedere (ormai chiuso dopo il terremoto) entro i primi sei mesi di amministrazione; realizzazione de la “Piazza dei Bambini” nell’attuale parco giochi; ridare il CineTeatro Acquaviva (chiuso da anni) alla cittadinanza; riqualificare le piazze pubbliche e i borghi delle periferie; uno speciale pacchetto lavoro con sgravi fiscali (Imu e Tarsu) a chi apre aziende sul territorio e assume giovani disoccupati; potenziare la collaborazione con l’Università (presente a Mosciano Stazione) e ridare vita alle frazioni e collegarle meglio al capoluogo.

 

Sono queste alcune delle proposte esposte ieri pomeriggio, nella sala consiliare del Comune, dalla lista Mosciano Unita che si presenterà alle elezioni comunali del 25 maggio con il candidato sindaco Marco Poltrone.

“Mi sono candidato per vincere e governare Mosciano – ha detto Poltrone – per dare la possibilità di cambiare questo paese ormai alla deriva e alla sbando dopo 37 anni di amministrazione dello stesso colore”.

Con lo slogan “Sceglio Marco e…cambia Mosciano” tutti i candidati della lista si sono presentati alla cittadinanza. Si tratta di: Massimo Albanese; Nadia Baldini; Antonio Burrini; Donatela Cordone; Michele Core; Davide Romolo di Berardino; Sandro Di Egidio; Oswaldo Filipponi; Sara Mascambruni; Fabio Micioni; Simona Nobile e Carino Zechini.

Alla presentazione della lista sono intervenuti molti esponenti della politica regionale e locale: Pasqualina Piccioni, Ercole Core, Giandonato Morra, Paolo Tancredi, Giorgio D’Ignazio, Lanfranco Venturori e Antonio Forlini.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,934FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate