Elezioni Sant’Egidio: Talvacchia (Sant’Egidio Futura): “Non appoggiamo il sindaco Angelini”

Ultimo Aggiornamento: sabato, 4 Novembre 2017 @ 12:01

Sant’Egidio. E’ rottura nella maggioranza di centrodestra che guida il Comune di Sant’Egidio. Sirio Talvacchia, infatti, si smarca, e ufficializza la volontà di non appoggiare più il sindaco Rando Angelini in corsa per il secondo mandato.

Il capogruppo di “Sant’Egidio Futura“, vicesindaco nell’esecutivo Angelini a tre mesi dalle elezioni amministrative, esce allo scoperto, e traccia una nuova linea da seguire, che non sarà con l’attuale primo cittadino. Nella futura lista di Angelini, dunque, il gruppo di Talvacchia non sarà presente. Una riflessione frutto dall’andamento recente dell’attività amministrativa.

“Il passo indietro”, si legge nella nota, “seppur doloroso, e’stato dettato da una mancanza di collegialità e programmazione che si era avuta nella precedente tornata elettorale che ci aveva portato con entusiasmo alla rottura di schemi predefiniti e alla vittoria
Questa volta nonostante i numerosi segnali e i ripetuti appelli per l’apertura di un tavolo di confronto e di programmazione per il prossimo quinquennio ,ci e’ sembrato di capire che “S.Egidio Futura” dovesse accodarsi a un copione già scritto da altri. Ciò l’abbiamo dedotto negli ultimi e decisivi incontri dove ci è’ stato fornito tutto meno che risposte e programmi certi, sia dal punto di vista delle candidature sia dal punto di vista della programmazione.
Vogliamo ricordare che ,godendo di una nostra autonomia decisionale ed organizzativa, non siamo mai stati e mai saremo subalterni a nessuno e , siamo certi ,qualora ve ne fosse la possibilità, di rimetterci in gioco e solo allora sarà il popolo sovrano a decidere quale sia il migliore indirizzo che il paese debba avere.
Non abbiamo mai avuto nessun timore ad effettuare questa scelta in quanto la politica disinteressata che abbiamo fatto in passato e che con forza e vigore continueremo a fare nel futuro ,unito all’amore che ci lega al nostro paese , ci sia da punto di riferimento tanto da portare a termine il nostro mandato,per senso di responsabilità, nei confronti di tutti i nostri concittadini santegidiesi”.