-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Teramo, Giannella ‘porta’ l’Arci Nazionale alla manifestazione ‘X l’acqua trasparente’

Ultimo Aggiornamento: domenica, 14 Gennaio 2018 @ 7:21

Teramo. Sabato 21 Ottobre il Consiglio Nazionale Arci, riunitosi nella sede nazionale in Via Monti di Pietralata a Roma, ha approvato un Ordine del Giorno promosso dal Consigliere Nazionale Giorgio Giannella, già Presidente del Comitato Arci Teramo e componente della Commissione Cultura, con oggetto il caso “Esperimenti con materiale radioattivo nei laboratori INFN del Gran Sasso”.

L’ordine del giorno, oltre a descrivere il percorso, nato dall’emergenza idrica del 9 maggio scorso che ha visto il Comitato Provinciale Arci Teramo impegnato nella costituzione “dell’Osservatorio Indipendente sull’Acqua del Gran Sasso” in collaborazione con le sedi locali di WWF, Legambiente, Mountain Wilderness, ProNatura, Cittadinanzattiva, Guardie Ambientali d’Italia, FIAB, CAI, Italia Nostra e FAI, ha anche ricostruito tutto lo storico delle battaglie che il territorio ha compiuto per la difesa e la messa in sicurezza del bacino idrico più grande del centro italia.

Il Consiglio Nazionale Arci, approvando l’Ordine del Giorno, ha ufficialmente aderito alla manifestazione indetta per il giorno 11 Novembre 2017 a Teramo, mettendo a disposizione la propria struttura ed organizzazione oltre che l’impegno formale per richiedere al Presidente della Commissione Ambiente della Camera dei Deputati, Onorevole Ermete Realacci, un sopralluogo atto a verificare i lavori svolti dal Commissario Straordinario Balducci che ha avuto a disposizione un totale di più di 80 milioni di euro e che non sono risultati sufficienti a garantire la tutela del più importante ed universale bene comune: l’acqua.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate