- MASTHEAD -

Unione Comuni Val Vibrata: assegnate le deleghe ai sindaci

- SIDEBAR 1 -
- INIZIO ART -
Ultimo Aggiornamento: venerdì, 27 Ottobre 2017 @ 15:00

 

dannuntiisVal Vibrata. Ai sindaci della Città territorio vengono assegnate le deleghe, in linea con quanto previsto dall’ultimo provvedimento governativo che disciplina le funzioni fondamentali dei Comuni e l’esercizio in forma associata delle stesse. Umberto D’Annuntiis, sindaco di Corropoli e presidente dell’Unione dei Comuni della Val Vibrata, nei giorni scorsi, ha ridefinito l’assetto della giunta del consorzio intercomunale. “ Tale provvedimento” spiega D’Annuntiis, “ prevede per i Comuni al di sotto dei 5mila abitanti l’obbligatorietà di esercitare le funzioni in forma associata entro il 1 gennaio del 2014. Si tratta di una rivoluzione che, sin da ora, deve vederci protagonisti e pronti a garantire efficienza ed economicità delle stesse attività. Al tempo stesso, il provvedimento legislativo affida alle Unioni dei Comuni un ruolo fondamentale per i prossimi anni”. Tutti i sindaci della Val Vibrata hanno avuto delle deleghe, Franchino Giovanneli si occuperà del canile, il sindaco di Ancarano Panichi di protezione cibile, Gaetano Luca Ronchi di affari legali, il collega di Colonnella, Pollastrelli di lavori pubblici e catasto. Proseguendo nell’elenco, a Mauro Scarpantonio sono andate le competenze in materia di bilancio, Paolo Camaioni (Martinsicuro), sicurezza intercomunale e attività produttive, a quello di Nereto, Stefano Minora, la sanità, Rando Angelini si occuperà di ambiente e rifiuti, quello di Sant’Omero Pompizi di sistema turistico locale, Dino Pepe di Torano avrà funzioni in materia di attività scolatiche, mentre Generoso Monti, di Tortoreto, si dedicherà alle politiche sociali.

- AD IN ARTICLE-

 

- FINE ART - ALTRE NEWS --
- SIDEBAR 2 -

Latest articles

- SIDEBAR 3 -
Error decoding the Instagram API json

Related articles