Giulianova, ex colonia Maltoni: manca un passaggio burocratico. Incontro rinviato

Ultimo Aggiornamento: sabato, 4 Novembre 2017 @ 12:03

colonia_maltoniGiulianova. Rinviato l’incontro sulla ex colonia Rosa Maltoni.

Lo ha comunicato  Michele Giannitto, capo dell’ufficio tecnico dell’Inps Abruzzo, il quale ha specificato che, pur avendo acquisito la relativa e folta documentazione, e pur a fronte della disponibilità a risolvere l’annosa questione, tuttavia manca ancora, benché imminente, il decreto di trasferimento dell’immobile dall’ex INPDAP, l’Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell’Amministrazione Pubblica, all’INPS, donde lo stop ricevuto dalla direzione di Roma.

 

L’ex colonia originariamente era di proprietà dell’ ENAM-Ente Nazionale Assistenza Magistrale, ente soppresso nel mese di luglio del 2010 con trasferimento quindi del complesso all’INPDAP. In seguito, per effetto del decreto legge n. 201 del 6 dicembre 2011, cosiddetto decreto “salva Italia”, poi convertito con modifiche nella legge n. 214 del 27 dicembre 2011, dal 1 gennaio 2012 l’INPDAP è confluito nell’INPS, ma manca ancora, appunto, il trasferimento formale del patrimonio immobiliare. L’incontro con il sindaco Mastromauro era inizialmente messo in agenda il 27 settembre.

che, pur avendo acquisito la relativa e folta documentazione, e pur a fronte della disponibilità a risolvere l’annosa questione, tuttavia manca ancora, benché imminente, il decreto di trasferimento dell’immobile dall’ex INPDAP, l’Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell’Amministrazione Pubblica, all’INPS, donde lo stop ricevuto dalla direzione di Roma.

L’ex colonia originariamente era di proprietà dell’ ENAM-Ente Nazionale Assistenza Magistrale, ente soppresso nel mese di luglio del 2010 con trasferimento quindi del complesso all’INPDAP. In seguito, per effetto del decreto legge n. 201 del 6 dicembre 2011, cosiddetto decreto “salva Italia”, poi convertito con modifiche nella legge n. 214 del 27 dicembre 2011, dal 1 gennaio 2012 l’INPDAP è confluito nell’INPS, ma manca ancora, appunto, il trasferimento formale del patrimonio immobiliare. L’incontro con il sindaco Mastromauro era inizialmente messo in agenda il 27 settembre.

 

Questione precari. Il sindaco convoca una nuova riunione del Tavolo tecnico per il 26 settembre.

 

Dopo quelle del 13 agosto e del 17 settembre, nuova riunione del Tavolo tecnico relativo alla situazione dei lavoratori precari ex co.co.co. convocata dal sindaco Mastromauro in Comune per il 26 settembre, alle ore 15.

Anche stavolta sono stati invitati a partecipare i capigruppo consiliari, sia di maggioranza che dell’opposizione, il vicesindaco Filipponi, l’assessore Vanni, il segretario generale dell’Ente Daniela Marini, i dirigenti Pirocchi e Sisino ed i rappresentanti sindacali della CGIL – FP e della CISL – FPS, rispettivamente Monia Pecorale e Andrea Salvi.