Rifare l’Italia: venerdì assemblea pubblica a Teramo

Ultimo Aggiornamento: sabato, 4 Novembre 2017 @ 12:05

rifare_italiaTeramo. Migliorare il Paese cambiando i programmi, iniziando dai contenuti prima che dalle facce o dall’anagrafe. Questo l’obiettivo di Rifare l’Italia, la rete nazionale del Pd, che organizza un’assemblea pubblica per venerdì, alle ore 18 nella sede del ristorante la Dolce Vita a Teramo, in via Mario Capuani.

Come si legge nella nota, Rifare l’Italia da un anno ha avviato un percorso di riflessione politica pubblica coinvolgendo soprattutto le nuove generazioni dei dirigenti, dei militanti e degli amministratori del Partito Democratico intorno alla necessità prioritaria di dare risposte efficaci alla crisi stando dalla parte dei lavoratori, dei giovani e proponendo soluzioni e politiche volte alla crescita, alle garanzie e alle pari opportunità. Tutto questo partendo da un’autocritica verso le scelte sbagliate che anche il centrosinistra ha compiuto in passato, quando ha dimenticato troppo spesso di rappresentare i più deboli sposando politiche neoliberiste che certamente vanno mandate in soffitta. Le primarie devono essere l’occasione per riformulare innanzitutto una proposta programmatica convincente, coerente con i valori del centrosinistra.

L’iniziativa di Teramo punta ad organizzare una rete solida anche nel nostro territorio e promuovere altre iniziative programmatiche. Interverranno Alberto Melarangelo, segretario dell’Unione Comunale di Teramo e Renzo Di Sabatino, consigliere provinciale. Le conclusioni saranno affidate a Francesco Verducci, coordinatore nazionale di Rifare l’Italia, della Direzione Nazionale del Pd.