6.5 C
Abruzzo
giovedì, Agosto 11, 2022
HomeNotizie TeramoPolitica TeramoAllagamenti Pineto, i tre segretari locali di maggioranza rispondono alle opposizioni

Allagamenti Pineto, i tre segretari locali di maggioranza rispondono alle opposizioni

Ultimo Aggiornamento: sabato, 28 Ottobre 2017 @ 5:52

segretari_pinetoPineto. “È veramente indecente che di fronte a situazioni critiche che interessano l’incolumità di tutti i cittadini pinetesi, si strumentalizzi al fine di un tornaconto prettamente politico”.

Questa la risposta all’unisono dei tre segretari di Pineto del PD Antonio Vignola, dell’UDC Giuseppe Foschi e dell’IDV Gianluca Alonzo, di fronte ai continui attacchi privi di consistenza da parte delle opposizioni che hanno cavalcato lo straordinario evento meteorologico per denigrare l’operato di tutta l’amministrazione.

“È veramente deprimente – afferma dal canto suo il segretario del PD Antonio Vignola – che oltre al danno ci sia la beffa, rappresentata dal fatto che di fronte a problemi che investono il nostro territorio, i nostri cittadini, il nostro paesaggio ci si possa dividere e non assumere invece un impegno comune volto alla tutela di noi tutti. Di fronte a difficoltà serie bisognerebbe assumere un comportamento tale da anteporre ai propri interessi particolari, quelli della collettività. È avvilente una continua contrapposizione tra guelfi e ghibellini, tra chi cerca di adoperarsi al meglio per affrontare gli eventi imprevisti e chi gongola sugli accadimenti nefasti strumentalizzandoli politicamente”.

“Ci troviamo di fronte a cambiamenti climatici che alternano a lunghi periodi di forte siccità, improvvisi temporali caratterizzati da vere e proprie bombe d’acqua. Tre mesi di siccità – continua il coordinatore dell’UDC Giuseppe Foschi – hanno reso i terreni delle nostre colline aridi e quasi impenetrabili. Tutta la pioggia che è venuta giù ha quasi immediatamente fatto franare il terreno. È doveroso, quindi, accertare tutte le responsabilità ed essere più severi nel far rispettare il regolamento di polizia rurale chiedendo anche la collaborazione dei cittadini”.

“Gli enti locali sono diventati vere e proprie zone di trincea – afferma il coordinatore dell’IDV Gianluca Alonzo – le amministrazioni comunali sono il primo punto di riferimento del cittadino ma diminuiscono sempre più le risorse a disposizione per la gestione dell’ordinario e soprattutto degli effetti straordinari. Il comune di Pineto deve ancora ottenere il rimborso delle somme investite per le precedenti alluvioni e nevicate”.

I tre segretari rigettano, quindi, qualsiasi mozione di sfiducia nei confronti del sindaco Monticelli e dell’amministrazione tutta. “L’operato di questi giorni – fanno sapere in una nota – del Sindaco e della sua Giunta sono stati lodevoli e pieni di merito. L’impegno, come di consueto, è stato costante e duraturo. Sarebbe banale che ad assumersi la responsabilità di questo evento così importante fosse solo il Comune di Pineto. Si è trattato di alluvioni che hanno colpito tutto il litorale abruzzese e buona parte delle Marche. In ogni caso, l’amministrazione pinetese si è adoperata sin da subito per arginare al meglio le conseguenze ed è pronta a rispondere ad eventuali responsabilità nel caso ve ne fossero. Non abbiamo bisogno di cortei fini a se stessi, piuttosto, ci auguriamo che di fronte a queste problematiche in futuro ci si possa unire e non dividere, al fine di dare risposte ed evitare disagi ai cittadini, non ritirandosi a coltivare il proprio orticello”.

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'