Area di crisi Vibrata-Tronto: firmato l’accordo al Mise

È stato siglato oggi pomeriggio a Roma, alla presenza della viceministro Teresa Bellanova, l’Accordo di programma per l’area di crisi del Piceno Valle del Tronto e Val Vibrata.

 

La firma è avvenuta al ministero dello Sviluppo Economico (Mise), con la partecipazione dei rappresentanti istituzionali delle Regioni Marche e Abruzzo, delle Province di Ascoli e Teramo, dei ministeri dell’Economia, Infrastrutture, Ambiente.

 

Uno degli obiettivi è completare la Pedemontana Marche-Abruzzo. L’attività è stata svolta con il supporto di Invitalia (Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo dell’impresa) e il coinvolgimento delle associazioni di categoria, degli enti locali, degli istituti di credito. Invitalia ha pubblicato una call (14 settembre 2016) per raccogliere le manifestazioni di interesse delle imprese a investire nell’area, sia per le misure a titolarità nazionale (legge 181/89) che per quelle a cofinanziamento regionale (progetti di importo inferiore a 1,5 milioni di euro). Sono pervenute 756 disponibilità.