Alba Adriatica, i partiti e i movimenti civici: arriva anche Passione per Alba

Ultimo Aggiornamento: lunedì, 30 Ottobre 2017 @ 0:37

passione_albaAlba Adriatica. Da una parte le formazioni politiche classiche, capaci sempre meno di aggregare (come effetto indotto anche di quanto accade a livello nazionale e per un linguaggio che non sempre viene compreso), dall’altra i movimenti civici che nell’ultimo scorcio sembrano proliferare e manifestare un certo attivismo.

La politica, ad Alba Adriatica, fa registrare sempre un fermento evidente, nonostante l’appuntamento elettorale sia ancora lontano. Ma non per questo c’è chi guarda, e magari si prepara, alla scadenza del 2013, con adeguato anticipo. Sotto questo aspetto, infatti, la recente storia ha insegnato che le manovre iniziano sempre da lontano e l’esperienza de La Piazza, capace nel 2004 di creare uno scossone quasi epocale negli assetti politici, è nitida nei ricordi di molti. Dietrologie a parte, però, non possono passare inosservati alcuni movimenti in atto nella cittadina. Alcuni messaggi, con tanto di simboli e di obiettivi, come si conviene in una società sempre più in rete vengono veicolati e “testati” su Facebook. Il riferimento, nemmeno tanto velato,  è alla nuova formazione, in via di costituzione, che ha fatto capolino in rete con il nome di Passione per Alba, movimento civico che (come dicono i promotori) a breve sarà presentato. Nell’arena civico-politica, poi, da tempo sono attive altre associazioni e movimenti: da Alba Domani a Riveglio albense a Sinistra per Alba, tanto per citarne alcuni.  Un brulicare di iniziative, tutte finalizzate probabilmente a creare movimenti di opinione che poi al momento di comporre le liste per le prossime amministrative avranno, di certo, il loro peso.