-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Nereto, fondi comunitari: ecco cosa prevede la convenzione

Ultimo Aggiornamento: mercoledì, 25 Ottobre 2017 @ 14:00

Lo scorso 19 dicembre il Comune di Nereto ha sottoscritto una convenzione con l’Associazione Itaca, organizzazione specializzata nella progettazione e gestione di iniziative finanziate con risorse pubbliche regionali, nazionali e soprattutto dell’Unione Europea.

 

 

La firma dell’accordo arriva al termine di un articolato iter amministrativo; il Comune di Nereto ha infatti selezionato il partner privato mediante avviso pubblico. La convenzione durerà tre anni e prevede servizi d’informazione e animazione territoriale, formazione degli operatori dell’Ente committente, selezione di bandi nazionali ed europei sui temi d’interesse, progettazione e gestione delle iniziative che si deciderà di candidare per l’ottenimento di finanziamenti pubblici.

 

 

“Con questa convenzione l’Amministrazione comunale del Sindaco Di Flavio consegue un importante obiettivo del programma elettorale” spiega l’Assessore Maurizio Corini (che detiene la delega alla Progettazione UE e Fondi pubblici); “Il Comune di Nereto si propone come capofila di partenariati costituiti da enti pubblici e soggetti privati, per reperire risorse finanziarie sovra-comunali da destinare a progetti nei settori cultura, turismo, sviluppo territoriale, politiche sociali, efficientamento energetico ecc., allo scopo di migliorare la competitività delle imprese e la qualità della vita dei cittadini”. Nereto è il primo comune della Val Vibrata a puntare in modo concreto e deciso sulla progettazione comunitaria, consapevole che la scarsità delle risorse finanziarie locali deve trovare soluzioni nuove e ambiziose.

 

 

“L’Associazione Itaca che si è aggiudicata il bando ha già dato prova di capacità e professionalità” afferma il Sindaco Giuliano Di Flavio “conseguendo anche nei piccoli Comuni come Nereto importanti risultati, portando sui territori significativi finanziamenti che si sono rivelati molto efficaci”. Continua quindi, e si rafforza, l’impegno dell’Amministrazione comunale di Nereto nella progettazione di iniziative “di rete”, di collaborazione tra pubblico e privato, che ha già dato rilevanti risultati: l’avvio di uno sportello informativo sui temi del lavoro e dei finanziamenti per le imprese (AgevoLavoro), l’aggiudicazione dei fondi regionali di Abruzzo Open Day Winter (miglior progetto d’Abruzzo con la proposta “Turisti per Gusto”), l’acquisizione di una quota di partecipazione nel neo costituito GAL Terreverdi Teramane.

 

Ora inizierà una fase di rilevazione dei fabbisogni, non solo del Comune di Nereto, ma dell’intera Val Vibrata, e successivamente saranno selezionati i bandi da perseguire e pianificati i partenariati per la partecipazione alle selezioni dei progetti.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,934FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate