venerdì, Dicembre 2, 2022
HomeNotizie TeramoPolitica TeramoTortoreto, scuole: Tarricone incontra il comitato dei genitori

Tortoreto, scuole: Tarricone incontra il comitato dei genitori

Il ripristino immediato (e comunque in tempi rapidi) della perfetta agibilità della scuola di via XX Settembre a Tortoreto Paese.

 

E’ questa la principale richiesta emersa nel corso di un vertice, nell’Istituto Comprensivo, tra il commissario straordinario Francesco Tarricone, il responsabile dell’ufficio manutenzione, Paolo Zenobi e il dirigente scolastico Angela Mancini. Vertice richiesto dal comitato genitori, da poco costituito, e rappresentato da Alfonso Celi.

 

 

Il Commissario Francesco Tarricone ha voluto rassicurare i genitori, confermando che farà tutto quanto in suo potere per sbloccare la situazione e venire incontro alle loro richieste.

 

Accanto alla questione delle scuole del Paese, laddove la realizzazione dei lavori ha imposto da due anni il dislocamento delle didattica a Salino, dove attualmente sono ospitati anche degli alunni in arrivo dalle zone del sisma, sono emersi altri punti di confronto.

 

I genitori hanno poi portato all’attenzione dei responsabili del Comune tutta una serie di piccoli interventi da apportare al plesso in materia di sicurezza e, anche in questo caso, il Commissario, affiancato dal Responsabile alla Sicurezza dell’Istituto, Ing. Verrilli (che ha ben illustrato le varie fasi delle esercitazioni di evacuazione in caso di terremoto/incendio), si è impegnato a risolvere queste situazioni, al fine di rendere più sicura e fruibile la scuola, incluse le aree limitrofe e le vie di collegamento.

 

Per quanto riguarda, in particolare, la richiesta di aggiungere nuovi servizi igienici, il commissario si è subito adoperato per l’acquisto di bagni chimici da collocare fuori dall’edificio scolastico, per l’implementazione dell’illuminazione sulla via d’accesso principale alla struttura e la sistemazione di una strada bianca, che verrà asfaltata.

 

Anche su queste richieste il commissario si è dimostrato pienamente disponibile e pronto ad intervenire, al fine di ridurre il più possibile il disagio degli alunni e delle famiglie.

BREAKING NEWS PIU' LETTE

ARTICOLI SUGGERITI

RELATED ARTICLES