-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Teramo, M5S chiede un Consiglio straordinario per i progetti di rete ciclo-pedonale

Ultimo Aggiornamento: domenica, 29 Ottobre 2017 @ 2:04

Rendere noto alla cittadinanza teramana, “carte alla mano e non a chiacchiere”, il progetto per aderire al bando ministeriale per la riqualificazione urbana, un cui fondo sostanzioso potrebbe essere destinato proprio ai percorsi ciclo-pedonali, attraverso un Consiglio comunale straordinario in cui dibattere e confrontarsi sul tema.

E’ questa la richiesta che viene dal Movimento 5 Stelle di Teramo che auspica la realizzazione di una rete per le due ruote che colleghi il capoluogo con la pista ciclabile della costa adriatica. Il Ministero, che finanzia per il 2016 ben 500 milioni di euro per progetti di miglioramento della qualità del decoro urbano, potrebbe destinare ben 18 milioni al Comune di Teramo, “se l’Amministrazione presentasse un progetto conforme alle finalità e alle modalità poste nel bando”.

Per una città come Teramo”, dicono i 5 Stelle, “in cui molti servizi rivolti al sociale sono stati chiusi e quei pochi rimasti in piedi oggi funzionano purtroppo poco e male, dove la mobilità sostenibile appare sempre più un miraggio e dove la manutenzione e la riqualificazione delle aree periferiche (frazioni in particolare) è inesistente ormai da almeno un decennio, un’opportunità del genere non può e non deve sfuggire”.

Inoltre, per “evitare che tale progetto venga bocciato per mancanza di requisiti come purtroppo è più volte già successo in passato (vedasi i progetti di riqualificazione dell’area del Teatro Romano, della costruzione di un vero e proprio Teatro cittadino ecc…) il M5S invita l’Amministrazione a fare un atto di umiltà ascoltando ed accogliendo le idee ed i suggerimenti delle altre forze politiche presenti in Consiglio comunale ed affidandosi anche ad eventuali risorse provenienti da parte di enti del territorio, associazioni e di liberi cittadini”.

Un confronto, dunque, per lavorare tutti insieme al meglio per il bene della città, ma da fare al più presto visto che la scadenza di presentazione dei progetti è fissata al prossimo 30 agosto.

Il Movimento Cinque Stelle”, conclude la nota, “perseguirà tra i suoi principali obiettivi quello della realizzazione di una rete ciclo pedonale che colleghi la città con le periferie, la riqualificazione di immobili del demanio lasciati in disuso ormai da troppi da anni, la promozione di spazi culturali, la riqualificazione delle aree verdi già esistenti nonché la creazioni di nuove aree verdi attrezzate (sia nella città che nelle frazioni), il sostegno agli enti e alle associazioni che si occupano di animali in difficoltà (canili, gattili e rifugi), la promozione di aree dedicate all’incontro dei cittadini e all’associazionismo virtuoso affinché la nostra città diventi più fruibile e piacevole da vivere da parte di tutti i suoi cittadini”.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate