Silvi, lo strano caso della gestione dei campi da tennis in Piazza Marconi

Silvi. “Dopo ben 45 anni ci voleva un’amministrazione così lungimirante per determinare la chiusura dei campi da tennis di Silvi in Piazza Marconi. E’ probabile che qualcuno sperava che scomparisse anche l’ASD Circolo Tennis Silvi, peccato non sia scomparso!”.

La denuncia arriva dallo stesso circolo silvarolo che ricorda “I campi da tennis di Silvi ‘Storici’ purtroppo sono li ma chiusi; infatti costruiti alla fine degli anni ’60 dall’allora ex A.A.S.T., Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo di Silvi, passati negli anni novanta all’ A.P.T.R. ed ora alla Regione Abruzzo, sono stati da sempre gestiti, mediante apposita convenzione rinnovatasi in base alla legge Regionale n.9 del 24/06/ 2003, da uno dei più antichi sodalizi sportivi tennistici Abruzzesi il Circolo Tennis Silvi, ora denominata Associazione Sportiva Dilettantistica Circolo Tennis Silvi, che da sempre li ha gestiti e manutenutati rendendoli uno dei posti più belli di Silvi A detta di tutti i turisti. Infatti dal 30 aprile di questo anno, data in cui sono state riconsegnate le chiavi alla regione Abruzzo, per un volere che sembrerebbe esclusivamente ‘politico’, i campi sono ancora li a deteriorarsi, e pensare che ai primi di aprile già l’ASD Circolo Tennis Silvi mediante i propri soci li stava mettendo in ordine (dimostrato da foto) come aveva fatto in tutti questi anni al fine di renderli fruibili alla collettività e ai turisti. Visto che la città di Silvi questo dovrebbe offrire, il turismo!”FB_IMG_1467864444828

Per l’ASD Circolo Tennis Silvi “forse è stato un modo per allontanare una delle associazioni sportive più proficue d’Abruzzo o si voleva colpire solo qualcuno? Fatto è che l’ASD Circolo Tennis Silvi continua a stupire, infatti, oltre ai vari tornei nazionali già organizzati o programmati, dall’1 al 3 luglio ha organizzato per conto della Federtennis nella Città di Pineto i Campionati Italiani a Squadre Ladies 40. Tale manifestazione nazionale si è conclusa domenica 3 luglio (causa la non disponibilità dei campi di Silvi si sono svolti a Pineto) con una riuscita ‘super’ e alla presenza delle telecamere di SuperTennis la televisione digitale Italiana. Le Atlete del TC Nomentano di Roma si sono aggiudicate il titolo di campionesse italiane vincendo tutti gli incontri della ‘Final Four’. Le altre squadre partecipanti: il CT Reggio Emilia, TC Alba Cuneo e l’ASSI Giglio Rosso di Firenze. L’ASD ha avuto un supporto strepitoso dall’amministrazione Comunale di Pineto che ha messo a disposizione gratuitamente i campi da gioco del complesso sportivo ‘Agli Oleandri’ e la stupenda cornice della Villa Filiani dove è avvenuta la conferenza stampa di presentazione. Il Sindaco Robert Verrocchio e l’Assessore allo Sport Martella Gabriele hanno partecipato a tutte le fasi dei campionati, presenziando alla premiazione e alla conferenza stampa e premieranno la nostra associazione per aver portato una manifestazione sportiva importante a Pineto. I successi non finiscono qui perché tutte le squadre agonistiche presentate nel 2016 si sono aggiudicate la permanenza nelle rispettive categorie sfiorando con la D1 maschile e Femminile la serie C. E pensare che l’ASD Circolo Tennis Silvi aveva proposto alla Regione Abruzzo mediante una lettera datata 01/04/2016 e poi al Comune di Silvi in data 20/06/2016 successivo alla delibera di Giunta Regionale che sanciva il passaggio della concessione demaniale al comune di Silvi, una proroga in moratoria con un proprio investimento non inferiore ai 10.000 euro (non ha chiesto soldi come vorrebbe far risultare qualcuno), come fatto in tanti anni di gestione, per la manutenzione ordinaria e straordinaria necessaria, una manutenzione ordinaria e straordinaria che si rende necessaria ogni 3 anni e che consiste nella totale zappettatura del campi, eliminazione della terra esausta con terra nuova, il riposizionamento di tutte le righe di gioco, la verniciatura completa a norma di legge della tettoia in eternit, la sistemazione degli spalti e degli spogliatoi con verniciatura apposita (spogliatoi che attualmente hanno delle infiltrazioni di acqua piovana). Purtroppo a tutto ciò non si è avuta risposta ed i campi sono chiusi.  In verità l’ufficio regionale preposto in data 20 aprile ci risponde, successivamente ad un incontro con gli amministratori del Comune di Silvi nella persona del Vice Sindaco e del Delegato allo Sport, ci comunica che è intenzione della Regione stessa ‘destinare l’impianto sportivo in oggetto all’amministrazione comunale di Silvi Marina…’ facendo garantire ai suddetti amministratori l’apertura dell’impianto e la fruibilità della struttura tennistica per lo svolgimento di tutte le attività già programmate dall’ASD Circolo Tennis Silvi. In una riunione al comune di Silvi in data 22 aprile, sempre alla presenza del Vice Sindaco e del Delegato allo Sport, non sono stati in grado di definire una data per la riapertura dei campi ‘attraverso gestione diretta o affidamento a terzi nel rispetto della normativa vigente'”.

Il Circolo silvarolo ha constatato che “con la delibera di Giunta n.129 il Comune ha affidato ad ‘altra associazione’ la manutenzione e custodia dell’impianto senza sentire minimamente chi l’ha gestito bene in tanti anni. Vi sembra un atteggiamento normale da parte di una amministrazione comunale che dovrebbe fare del bene allo sport invece di provare a cancellarne qualcuno che funziona, considerando che da sempre tali campi non sono costati nulla alla collettività silvarola e che da oggi graveranno sul bilancio comunale. Mediate e riflettete!”, conclude l’ASD Circolo Tennis Silvi.