-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Atri, PD: ‘c’era una volta la città dello sport’

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 2 Novembre 2017 @ 17:59

Atri. “La negligenza dimostrata dall’Amministrazione Comunale sulla politica dello sport ad Atri, ha vanificato un patrimonio di strutture ed attività sportive che ha rappresentato negli anni scorsi, un fiore all’occhiello per la nostra Città”.

Lo ha ricordato il PD atriano, precisando che “di questo bel patrimonio sportivo, oggi rimane ben poco! Palestra ”Alessandrini” chiusa dal 2013 , all’indomani della privatizzazione del Centro Turistico Integrato (una strana coincidenza?) Perché non vi siete subito preoccupati di mettere a norma la struttura?; Palestra “Bargiglione”crollata dal 2012 e lasciata colpevolmente marcire! Lo stato di abbandono è causa di evidenti problemi di carattere igienico-sanitario proprio vicino ai locali della mensa scolastica! Perché non avete partecipato ai bandi regionali per avere finanziamenti? La privatizzazione del Centro Turistico Integrato, attuata con un bando dubbio e poco chiaro, più volte criticato dai rappresentanti del P.D. in Consiglio Comunale, ha prodotto solo un pesante contenzioso tra le parti; a farne le spese sono le società sportive ed i tanti ragazzi di Atri che vogliono praticare lo sport”.

I democratici atriani ricordano ai cittadini che “prima del 2008 tutti gli impianti sportivi erano fruibili e funzionanti e gestiti direttamente dal Comune. Oggi rimane aperta una sola struttura, gestita da privati, mentre gli impianti pubblici sono chiusi o abbandonati. Basta con annunci non seguiti dai fatti: che fine hanno fatto i due bandi per finanziare le società sportive? le utenze degli impianti sportivi del CTI fino ad oggi chi le ha pagate? Tutto ciò che l’Assessore allo Sport Italiani ha toccato è andato distrutto!

Il Partito Democratico propone la ricetta per “risanare tale disastro. Il Comune si riprenda il Centro Turistico Integrato e cominci a fare una sana ed oculata politica dello sport Caro Sindaco, non crede che sia arrivato il momento di seguire questa via, peraltro condivisa pubblicamente anche dal suo Assessore avvocato Marcone? E gli altri componenti la Giunta cosa dicono? Il silenzio vi rende conniventi! Ridiamo lustro al glorioso sport atriano, offeso ed umiliato dalla sconsiderata gestione attuata dall’Assessore allo Sport”.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,932FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate