6.5 C
Abruzzo
domenica, Agosto 14, 2022
HomeNotizie TeramoPolitica TeramoRoseto, poche informazioni sul calendario-eventi. E intanto la Urbini…

Roseto, poche informazioni sul calendario-eventi. E intanto la Urbini…

Ultimo Aggiornamento: sabato, 28 Ottobre 2017 @ 16:49

assessore al turismo maristella urbiniDa giorni viene bombardata da telefonate e richieste di cittadini che vogliono informazioni sul calendario delle manifestazioni a Roseto. Ma da quando c’è stato il rimpasto, nello scorso autunno, il vice sindaco Maristella Urbini ha perso una delle deleghe più importanti, quella al turismo, che il sindaco Enio Pavone ha deciso di assegnare al capogruppo di Forza Italia Antonio Norante.

Dopo l’ennesima domanda da parte di chi voleva maggiori informazioni sugli eventi in programma in città, la Urbini ha deciso di uscire allo scoperto e di utilizzare la propria pagina facebook per ricordare a tutti come stanno le cose.

“COMUNICO, a tutti coloro che continuano a chiedermi informazioni sul CALENDARIO MANIFESTAZIONI che, dalla stagione 2015”, si legge sul suo profilo, “se ne occupa il delegato al Turismo sig. Antonio NORANTE. Specifico che mi occupo dell’organizzazione degli eventi culturali e, in particolare, del Premio di Saggistica “Citta di Roseto”, della Rassegna Cinematografica Roseto Opera Prima – oltre alla Rievocazione Storica della Sciabica e alla Mostra dei Vini di Montepagano”.

Un messaggio chiaro, immediato ma che racchiude anche una velata polemica visto che negli anni precedenti, quando la Urbini si occupava di turismo, non vi erano state difficoltà e la campagna di informazione sugli appuntamenti estivi aveva funzionato a dovere.

In realtà il vice sindaco Maristella Urbini avrebbe voluto tenere ancora per sé la delega al turismo. Ha mantenuto la cultura e ha avuto quella all’agricoltura. Ma per quanto riguarda il turismo aveva avviato un ottimo lavoro, chiamando in causa commercianti e balneatori per pianificare una serie di iniziative di valorizzazione del territorio sotto questo aspetto.

C’è stato però il rimpasto dell’esecutivo, voluto dalla coalizione e dal sindaco Enio Pavone per rinsaldare le fila di una maggioranza che comunque ha perso dei pezzi importanti, come l’ex vice sindaco Alfonso Montese, di Obiettivo Comune, il consigliere comunale dei Liberalsocialisti Gianfranco Marini, il rapporto non idilliaco con Ezio Vannucci. Insomma, una coalizione che sicuramente presenta qualche difficoltà politica, a meno di un anno dal ritorno alle urne per eleggere il nuovo sindaco e il nuovo Consiglio Comunale.

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'