-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Giulianova, la maggioranza si confronta ma il Sindaco fissa un nuovo incontro

Ultimo Aggiornamento: domenica, 29 Ottobre 2017 @ 4:04

Giulianova. Passate le polemiche e i ‘mal di pancia’ dopo il consiglio comunale di venerdì scorso, durante il quale il PD ha abbandonato la seduta, in un clima piuttosto sereno si è tenuto ieri il confronto della maggioranza che sostiene la Giunta Mastromauro.

Tutte le forze che sostengono il sindaco hanno ribadito la propria disponibilità a continuare il progetto amministrativo. Anche se l’assessore Guidobaldi ha espresso qualche perplessità sulla coesione della coalizione, mentre il Partito Democratico ha chiesto una maggiore comunicazione e trasparenza tra la giunta e i partiti che la sostengono. In merito al bilancio 2015 e ai relativi tagli ha ribadito, invece, con fermezza le proposte presentate nel mese di aprile. Priorità quindi per l’esternalizzazione del porto e di altri servizi, revisione delle spese dell’Ente (contratti di locazione, sociale etc,).

I democratici considerano i tagli apportati ad Ente Porto, Braga e Mas, richiesti dalla Lista Civicamente, marginali e che meritano una discussione ampia e condivisa. Non sulla stessa posizione la Lista Civica del sindaco che ha precisato che i tagli all’Ente Porto “non sono motivati  da alcuna ragione politica o peggio personalistica che sarebbe, peraltro, del tutto incomprensibile ed ingiustificata tenuto conto del fatto che l’attuale consiglio di amministrazione è espressione del mandato conferito su base fiduciaria ai suoi componenti da questa amministrazione comunale. Proprio il vincolo fiduciario e il rispetto istituzionale che sta necessariamente alla base del rapporto tra il Comune di Giulianova e l’Ente Porto avrebbe dovuto indurre il rappresentante di quest’ultimo a non travalicare dai compiti e dalle funzioni che gli sono proprie e, soprattutto, a non lasciarsi andare ad affermazioni, queste si, di strumentale valenza politica del tutto inaccettabili sia nella forma che nella sostanza. Quel che dev’essere chiaro a tutti è che non vi è alcun disimpegno da parte di questa amministrazione comunale nei confronti del Porto che, non va dimenticato, è una risorsa ed un valore della cittadinanza giuliese e non proprietà esclusiva di chi lo amministra”.

Su queste tematiche principali, e altri marginali, la maggioranza si è confrontata ieri sera senza però trovare una soluzione condivisa. Per questo il sindaco, Francesco Mastromauro, ha convocato un nuovo incontro per venerdì sera.

Nel frattempo sembrano essere confermate le dimissioni del consigliere Marcello Mellozzi dalla cooperativa che collaborava con l’Ente d’Ambito Sociale Tordino. Un ruolo spesso oggetto di critiche e malumori nei confronti dell’ex assessore giuliese.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,933FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate