-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Tari Giulianova, Civicamente contro il M5S: ‘solidarietà all’assessore Verdecchia’

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 2 Novembre 2017 @ 6:11

Giulianova. La polemica sollevata dal Movimento 5 stelle sulla vicenda Tari a Giulianova non è piaciuta al raggruppamento Civicamente che “esprime preoccupazione e dolore per i contenuti.”

Per il gruppo composto dai caonsiglieri Ragni e Mellozzi “da una parte, il Movimento 5 stelle sembra non avere ben compreso il momento storico in cui le Amministrazioni Pubbliche vivono. Non si può pensare che quest’Amministrazione sia dedita ad infliggere tasse ai cittadini per il mero gusto di punire. Piuttosto, sono sempre più crescenti i costi per taluni settori, quali quello dei rifiuti: l’aumento del costo del servizio, lo spiaggiato, sono solo alcuni esempi”.

Il raggruppamento Civicamente esprime tutta la propria solidarietà all’assessore Katia Verdecchia, “raffigurata in modo squallido attraverso una ricostruzione fotografica violenta e perversa, che non fa sorridere e che delude fortemente se si pensa che è indirizzata ad una donna e madre, prima ancora che soggetto amministratore. L’invito alla vergogna, forse, non è abbastanza. Ma non fanno ormai più clamore posizioni come quelle del M5S che, non avendo argomenti e idee, ma solo la chiara volontà di cavalcare ‘indecorosamente’ l’attuale momento di difficoltà del paese, ignorano i problemi reali dei cittadini e non propongono soluzioni forse perché privi di qualsivoglia capacità amministrativa”.

“Per tornare al mondo civile – concludono i due consiglieri – Civicamente esprime una forte preoccupazione per i costi cui l’Amministrazione Comunale va incontro. Per tale motivo invita tutti i rappresentanti della maggioranza ad una seria riflessione che non eluda sacrifici dolorosi anche verso quei settori notoriamente intonsi. A tal proposito è inequivocabile come alcuni centri di costo vadano, con prudenza, rimodulati promuovendo una riflessione ad esempio sulla razionalizzazione di alcuni servizi che potrebbero essere gestiti con una spesa di gran lunga minore a quella attuale senza, con ciò, provocare disservizi”.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,934FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate