-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Coldiretti presenta il nuova Piano di sviluppo Rurale della Regione Abruzzo a Roseto

Ultimo Aggiornamento: venerdì, 27 Ottobre 2017 @ 0:26

Roseto. La Sala Consigliare del Comune di Roseto degli Abruzzi ha ospitato, ieri pomeriggio, un importante incontro organizzato da Giovani Impresa Coldiretti che è servito per illustrare ai giovani imprenditori agricoli del territorio rosetano e delle zone limitrofe il nuovo PSR 2015-2020, ovvero il Piano di sviluppo Rurale della Regione Abruzzo, uno strumento fondamentale per la crescita del settore e lo start-up di nuove imprese sul territorio.

All’appuntamento, che è stato preceduto dai saluti del Sindaco di Roseto degli Abruzzi, Enio Pavone, hanno partecipato il Direttore Regionale di Coldiretti, Alberto Bertinelli, il Direttore Direttore Coldiretti L’Aquila e Coldiretti Teramo, Massimiliano Volpone, il Presidente provinciale, Silvana Verdecchia, il segretario Provinciale Giovani Impresa Teramo, Alberto Italiani, il responsabile locale di Coldiretti, Pierpaolo Seca, il Responsabile del settore fiscale di Coldiretti, Tito Pulcini, ed il tecnico Luca Di Giandomenico, Responsabile regionale di Impresa Abruzzo.

In tantissimi, soprattutto giovani ed imprenditori agricoli del territorio, hanno preso parte all’incontro, un segnale inequivocabile della ripresa di un settore che, come ribadito dai vertici di Coldiretti, offre grandi occasioni di crescita per le imprese già esistenti e di concreto sviluppo per chi vuole insediarsi.

Nel suo discorso il primo cittadino rosetano ha ripercorso le numerose iniziative messe in atto, dalla sua Amministrazione, a favore di un settore, quello agricolo, che è in forte crescita sul territorio e che punta a rilanciarsi sempre più grazie al sostegno di importanti strumenti, come appunto il Piano di Sviluppo Rurale, ma anche mediante una serie di politiche di aiuto e sostegno messe in campo dal Comune di Roseto degli Abruzzi. “Noi crediamo fortemente che l’agricoltura possa diventare un settore trainante per l’economia della nostra città – ha ricordato il Sindaco di Roseto degli Abruzzi, Enio Pavone – anche per questo abbiamo creato una specifica delega, assegnata al Vice-Sindaco Maristella Urbini, che si è subito messa al lavoro per studiare una serie di strategie di sostegno al comparto. Abbiamo preso contatti ed iniziato a lavorare fattivamente con le associazioni di categoria per rivitalizzare l’agricoltura sul nostro territorio. Con i soli voti della nostra maggioranza il Consiglio comunale ha mantenuto l’impegno preso con gli operatori del settore, riducendo l’IMU agricola dal 10,6 per mille al 7,6 per mille, auspicando che il Governo centrale la abolisca già a partire dal 2016. Per venire poi incontro alle esigenze del territorio e della categoria è stato redatto, a costo zero dai nostri uffici, un importante strumento quale il Regolamento di Polizia Rurale che, come ribadito da tutti, va a sostegno del settore e non contro gli agricoltori e che, mi piace ricordarlo, inizia a dare i suoi primi frutti”.

Il primo cittadino ha poi sottolineato gli ottimi rapporti instauratisi con i vertici della Coldiretti teramana e locale, in particolare con il Direttore provinciale Massimiliano Volpone ed il suo staff, con il quale sono stati realizzati diversi progetti. “Lo scorso mese di febbraio abbiamo realizzato, con la Coldiretti, un riuscitissimo convegno dal titolo “L’Agricoltura è Futuro” che fece registrare numerose presenze e servì a presentare appunto, in anteprima nel teramano, il nuovo PSR. La Coldiretti poi è stata nostra partner, grazie alla sua sezione femminile “Donne Impresa”, nel corso dell’ultimo riuscitissimo appuntamento realizzato dal Comune e della CPO dal titolo “Il Lavoro che Umilia”. E’ stato poi realizzato, tutti i sabato mattina presso il Mercato Coperto di via Latini, il mercato di “Campagna Amica” della Coldiretti che è diventato un appuntamento importante per tutta la città e, in più, sono state gettate le basi per diversi e concreti progetti futuri da svolgere assieme”. A tal proposito il primo cittadino rosetano ha ribadito la volontà di continuare a lavorare assieme per il bene del mondo agricolo ed a favore del territorio.

“Il Comune di Roseto degli Abruzzi si conferma un esempio di proficua collaborazione e di attenzione verso le problematiche e le aspettative del mondo agricolo” ha sottolineato, ancora una volta nel suo intervento, Massimiliano Volpone, Direttore Coldiretti L’Aquila e Coldiretti Teramo. “Sono diverse le iniziative svolte mostrando una sensibilità amministrativa verso il mondo rurale non comune ad altre situazioni e realtà e della quale non possiamo che essere grati al Sindaco Enio Pavone al suo Vice, ed Assessore all’Agricoltura, Maristella Urbini, ed all’intera Amministrazione che si dimostra sempre pronta a collaborare ed a lavorare per il bene della nostra categoria” ha concluso Volpone, concetto ribadito nel suo intervento dinanzi ai giovani imprenditori agricoli dal Direttore Regionale di Coldiretti, Alberto Bertinelli.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,933FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate