-- HEADER MASTHEAD DESK 2 --
-- HEADER MASTHEAD MOB 1 --

Torna la Tendopoli di San Gabriele dal 18 al 20 agosto

- SIDEBAR 1 -
Ultimo Aggiornamento: martedì, 3 Agosto 2021 @ 12:26

E’ stata presentata questa mattina, nel corso di una conferenza stampa tenutasi presso la Sala Assemblee del Consorzio BIM di Teramo, la 41° Tendopoli di San Gabriele, che si svolgerà dal 18 al 20 agosto prossimi dal titolo “San Gabriele, un eroe senza maschera”.

L’edizione sarà introdotta dal 40esimo pellegrinaggio a piedi Teramo-San Gabriele, che si terrà la notte tra sabato 7 e domenica 8 agosto. Il raduno è previsto alle ore 21.30 davanti alla cattedrale di Teramo, dove ci sarà la benedizione dei pellegrini da parte del Vescovo Mons. Lorenzo Leuzzi. La partenza è prevista alle ore 22. All’una il transito a Montorio con la benedizione eucaristica e ristoro, alle ore 6 l’arrivo al Santuario di San Gabriele, alle ore 7 la Santa Messa e alle 8 il passaggio dalla Porta Santa per il Giubileo.

A presentare la manifestazione padre Francesco Cordeschi, ideatore e anima della Tendopoli, che ha spiegato come “avevamo programmi grandiosi per celebrare i tre eventi che ricorrevano nel 2020: i trecento anni della fondazione della congregazione dei Passionisti, i cento anni della canonizzazione di San Gabriele e i quaranta anni della Tendopoli. Ma il Covid ci ha bloccato. I programmi sono saltati e siamo stati costretti a inventarci di tutto per stare vicino ai ragazzi. Lo scorso anno non abbiamo celebrato la Tendopoli tradizionale, ci siamo inventati la prima Virtual Tend. Anche quest’anno non torneremo a piantare le tende, ma vivremo l’evento, come lo scorso anno, in parte virtualmente e l’ultimo giorno in presenza. È innegabile-  ha proseguito padre Cordeschi – che la pandemia ha lasciato i nostri gruppi con le ossa rotte, come quasi tutte le aggregazioni ecclesiali. Quale futuro ci attende? In un recente volume intitolato: Niente sarà più come prima. Giovani, pandemia e senso della vita, curato dall’Osservatorio Giovani dell’Istituto Toniolo, si documenta che “la sensibilità religiosa dei giovani sta subendo una profonda trasformazione: non sta scomparendo, ma sta cambiando sulla spinta della progressiva marginalizzazione del Cristianesimo dalla società, i cui effetti si vedono anche nella scomparsa delle risposte della fede agli interrogativi della vita.  I giovani non sono “atei”, ma in ricerca”. La pandemia ha definitivamente abbattuto quelle strutture protettive che illudevano di vivere la fede. Nel mare aperto del tutto possibile, il giovane nuota aggrappandosi ad ogni mezzo di sostegno e sono certo che arriverà alla barca che lo salva. A questi giovani, naufraghi nel mare aperto ed inquinato del “faccio quello che mi gusta”, siamo chiamati a gettare dei salvagente, dei segni ai quali potersi aggrappare”.

Entrando nel merito del programma, la Tendopoli comincerà mercoledì 18 agosto alle ore 18.00 con il saluto di padre Francesco Cordeschi e la presentazione del programma. A seguire il tend fest.

Giovedì 19 agosto alle ore 15.30 video conferenza a cura di Marco Staffolani “San Gabriele un Eroe senza maschera”. Venerdì 20 agosto alle ore 15.30 il deserto con uno spazio di riflessione dal titolo “Gli idoli-eroi sono come spaventapasseri in un campo di cocomeri”. Alle 18.30 la via crucis. La Tendopoli chiuderà i battenti sabato 21 agosto in presenza al Santuario di San Gabriele, dove a partire dalle ore 9.00 è prevista l’accoglienza con l’iscrizione e la consegna della maglietta.

A seguire, l’incontro in cripta con padre Francesco e alle ore 11.00 la santa messa con Sua Eminenza il cardinale Mauro Gambetti, ex tendopolista. Alle ore 12.00 passaggio della porta Santa e Giubileo della Tendopoli. Nel pomeriggio alle 15.30 le famiglie TEND guardano il futuro, festa e giochi all’aperto.

Torna la Tendopoli di San Gabriele dal 18 al 20 agosto

-- ALTRE NEWS --
-- ALTRE NEWS 1 --
- SIDEBAR 2 -

Latest articles

- SIDEBAR 3 -

Notizie Correlate

-- AD 2 --