-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Teramo, musica e apicoltura: al via le botteghe di identità territoriale del progetto Gins

Ultimo Aggiornamento: lunedì, 20 Dicembre 2021 @ 15:35

Teramo. Dal 10 dicembre 2021 entreranno nel vivo tutte le botteghe di identità territoriale previste nell’ambito di “GINS – Giovani protagonisti: Identità, Networking e Servizi di Sostegno”, un progetto selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, e che ha come capofila l’Associazione per lo sviluppo locale ITACA, con numerosi partner sociali e istituzionali.

Le botteghe sono quattro e precisamente a Teramo, a Isola del Gran Sasso d’Italia, a Cellino Attanasio e a Martinsicuro. Si tratta di spazi accessibili e creativi, dotati di attrezzature, tecnologie e servizi di supporto. All’interno delle stesse sono previsti laboratori sull’imprenditorialità, laboratori per la creazione di percorsi turistici, musicali ed esperienziali, previste anche attività di supporto scolastico il tutto coinvolgendo ragazzi dai 14 ai 17 anni. Nello specifico ci saranno corsi musica gratuiti grazie all’Associazione Culturale Orchestra Contemporanea nelle botteghe di Isola, Teramo e Martinsicuro, mentre a Cellino questa attività sarà gestita da Itaca. L’Associazione Genius Loci, invece, nelle quattro botteghe avvierà il laboratorio, sempre gratuito, “Nonno insegnami a fare il miele” dedicato all’apicoltura. A breve partiranno anche le attività di sostegno scolastico ed è già possibile esprimere il proprio interesse a partecipare indicando quale disciplina si vorrebbe approfondire alla mail: progettogins@associazioneitaca.org.

L’Associazione culturale Orchestra Contemporanea ha previsto tanti corsi per i partecipanti: pianoforte, chitarra, basso elettrico, sassofono, canto, batteria, laboratorio di liuteria, laboratorio di accordatura del pianoforte, tutti tenuti da noti Maestri del territorio come: Fabrizio Mandolini, Domingo Muzietti, Niki Barulli, Sabatino Matteucci, Assunta De Marcellis, Gianluca Ricci, Danira Micozzi, Guido Napolitani e Gaetano Esposito. I corsi si svolgeranno nelle Botteghe di Teramo, (nella sede del CSI, partner di Gins) in Via Nicola Palma 34, nella Bottega di Isola del Gran Sasso in Via Borgo San Leonardo 1 (responsabile della Bottega in questo caso è l’Associazione partner “Genius Loci”) e nella Bottega di Martinsicuro in Via Napoli, angolo Via Firenze (grazie al Comune di Martinsicuro partner del progetto). Gli interessati possono chiedere informazioni al 328.2817458 o inviare una mail a orchestracontemporanea@virgilio.it.

L’Associazione Genius Loci, invece, nelle quattro botteghe avvierà il laboratorio teorico e pratico, sempre gratuito, “Nonno, insegnami a fare il miele” dedicato alla trasmissione dei saperi e delle antiche tradizioni. Attraverso la riscoperta del mondo delle api, lavoratrici instancabili e provvidenziali, la finalità del corso è quella di valorizzare le abilità individuali, cognitive e manuali con l’apprendimento di un mestiere, quello dell’apicultore, che richiede lavoro, pazienza e passione. Sono ancora aperte le iscrizioni ed è possibile inviare la candidatura alla mail: geniuslocionlus@gmail.com.

“Con l’apertura delle botteghe – commenta il Presidente di Itaca, Mauro Vanni – entriamo nel vivo di questo progetto, dopo il periodo formativo durante il quale sono stati preparati dei facilitatori in grado di poter seguire i ragazzi nelle varie attività con l’obiettivo di combattere la povertà educativa, creando nuove opportunità per almeno 750 ragazzi nella fascia 14-17 anni. Nelle botteghe si producono idee utili a favorire la riscoperta dell’identità territoriale e dell’integrazione, poi si lavorerà per il potenziamento dei servizi di sostegno psicosociale per genitori e minori, all’apertura delle scuole in orari extrascolastici per offrire attività finalizzate all’accrescimento personale e culturale e alla ri-attivazione della comunità educante e la sperimentazione della dote di comunità. Il suo punto forza è nella rete creata con le realtà del territorio e siamo certi che grazie all’impegno di tutti ci saranno risultati importanti e tangibili. GINS coinvolge numerosi studenti, circa 600 nuclei famigliari, 120 insegnanti, oltre 10 comuni del teramano, prevede 24 laboratori e anche aiuti economici a famiglie bisognose, in particolare 150 nuclei famigliari beneficeranno di fondi specifici, attraverso voucher, per combattere la povertà educativa”.

Tra i partner privati del progetto: l’Apd Valle del Vomano; l’Associazione culturale Orchestra Contemporanea; l’Associazione di Promozione Sociale Studenti&Futuro; l’Azione Cattolica Italiana Diocesi Teramo-Atri; il Centro Sportivo Italiano – Comitato Provinciale Teramo; il Consorzio Futura – Società Cooperativa Sociale; l’Associazione Genius Loci; Il Meglio di Te – C.s.r.l.; VIRATE – S.c.r.l.; Wikimedia Italia, Associazione per la diffusione della conoscenza libera e Civica s.r.l.. Tra i partner pubblici ci sono: il Liceo Artistico Grue di Castelli; il Liceo scientifico “A. Einstein” di Teramo; l’I.I.S. Crocetti-Cerulli di Giulianova; il Polo Liceale Statale Saffo di Roseto degli Abruzzi; la Provincia di Teramo; il Comune di Martinsicuro e il Comune di Montorio al Vomano.

Il progetto è stato selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Il Fondo nasce da un’intesa tra le Fondazioni di origine bancaria rappresentate da Acri, il Forum Nazionale del Terzo Settore e il Governo. Sostiene interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori. Per attuare i programmi del Fondo, a giugno 2016 è nata l’impresa sociale Con i Bambini, organizzazione senza scopo di lucro interamente partecipata dalla Fondazione CON IL SUD. www.conibambini.org.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,935FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate