-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Teramo, “Maratona a 6 zampe” per contrastare il randagismo

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 19 Settembre 2019 @ 14:31

“Con quest’iniziativa vogliamo rendere merito e dare valore all’impegno dei volontari che quotidianamente si occupano del problema della gestione dei cani randagi o abbandonati. Il nostro intento è quello di sensibilizzare la popolazione teramana e favorire l’adozione dei cuccioli ospitati nei canili così da regalare una famiglia agli esemplari che non hanno ancora questa fortuna”. Con queste parole, il presidente del CSI Teramo Angelo De Marcellis commenta la “Terza Maratona a 6 zampe”, in programma per domenica 22 settembre a Teramo.

La manifestazione è stata presentata presso la corte interna della biblioteca “Delfico”, in pieno centro cittadino. Il rendez-vous è stato moderato dal giornalista Francesco Graduato e ha visto la partecipazione di Angelo De Marcellis (Presidente CSI Teramo), Barbara Risuglia (presidentessa della LEIDAA – Lega Italiana Difesa Animali e Ambiente Delegata), Luigi Provvisiero (promotore dell’iniziativa) e Antonio Filipponi (Assessore allo Sport del Comune di Teramo, ente che ha offerto il patrocinio all’evento).

La terza “Maratona a 6 zampe” vivrà il suo momento clou con una camminata non competitiva in cui i partecipanti verranno accompagnati dal proprio animale domestico. La partenza è fissata per le ore 16:30, in Piazza Madonna delle Grazie. Il gruppo dei partecipanti andrà in Via Fonte della Noce, per poi entrare nel parco Fluviale del Vezzola, luogo in cui ci saranno alcuni punti ristoro.

Da via Nicola Dati si raggiungerà Piazza Garibaldi per poi proseguire lungo Viale Mazzini, Corso San Giorgio e Corso De Michetti. In riferimento agli obiettivi dell’evento alcuni volontari condurranno alcuni cani in cerca di adozione riconoscibili da una bandana bianca con su scritto “Adottami”. La presidentessa della LEIDAA Barbara Risuglia ha ringraziato le organizzazioni presenti alla manifestazione: “La nostra rete di collaborazioni è notevole. Sono state tante le associazioni che hanno risposto presente all’iniziativa. Mi preme ringraziare soprattutto l’Unità Cinofila di Protezione Civile “Lupi del Gran Sasso” con i cani da soccorso, e l’associazione cinofila “Amici di Bobo – Agility” di Michela Novelli”.

Luigi Provvisiero invece ha voluto sottolineare la valenza del concorso fotografico Come il cane ti ha cambiato la vita, indetto sulla pagina FB “Terza Maratona a 6 zampe”: “Il rapporto uomo-animale spesso è simbiotico, con questo contest vogliamo sottolineare la grande importanza che un cane assume nella vita di una persona”.

Teramo, “Maratona a 6 zampe” per contrastare il randagismo

 

 

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate